Agorà Magazine
Arte

Antonio Nazzaro e Ezio Falcomer in Mostra a Circuiti Dinamici di Milano

Inaugurazione lunedí 19 marzo alle 19 sino al 31 marzo, Via Giovannola 19 -21 Milano

domenica 18 marzo 2012 di Redazione Arte


Lettori unici di questo articolo: 739

Nello spazio milanese di Circuiti Dinamici, dal 19 al 31 marzo espongono le loro opere Antonio Nazzaro e Ezio Falcomer i due autori che da decenni vivono in america latina. La mostra Circuiti Dinamici 13 propone al pubblico la visione delle opere di 13 artisti, è il quarto ciclo di mostre collettive per giovani artisti della serie Cirellili Dinumicl promosso dall’ Associazione Circuiti Dinamici - già Circolo Culturale Berloll Brecht - e curale da SlalArt.

Il progetto è ideato con il fine di rendere " reale" un’arte che molto spesso nasce e vive solo nel web, si crea cosi un circuito dinamico che coinvolge mondo virtuale e mondo reale intessendo una rete di scambi e connessioni reciproche. infatti tutte le mostre continueranno a vivere sul web. Per ogni ciclo si è pensato di affiancare ai giovani talenti degli artisti maturi - Rossella Roli e Antonio Nazzaro con Ezio Falcomer - al fine di creare un confronto, un dialogo e una visione dilata ne! tempo: le esperienze artistiche sono cicliche o no?

Si costruisce così un vero e proprio libro di immagini, di memorie che danno vita a un innovativo viaggio creativo generando Un circuito di esperienze visive nuove. Passando dal video alla fotografia troviamo: Olivia Milan; ed Eleonora Zuin. Il Mexico e Baja California, da sempre identificali come luoghi eco di vite dissolte, fanno da ambientazione alla serie fotografica Traces di Olivia MiIani di cui presentiamo un trittico nel quale il silenzio diviene protagonista assoluto, icona di una condizione d’esilio globale.

Trasportati al limite anche geograficamente-sul confine tra Stati Uniti e Messtco -solchtamo leormc di storie di vite spezzate di sogni infranti e di città complesse che rimandano alle fotografie di Pedro Meyer e William Egglestone: luoghi
periferici ripresi con dignità, colori tenui, afonia, attenzione per i dettagli, oggetti comuni consumali dal tempo e dall’ uso portati in primo piano, come la poltrona bianca. sola nella vastità del deserto al centro del trittico.

PDF - 1.2 Mb
circuiti dinamici 13

Viaggio a Montevideo/Viaje a Montevideo Vision book
Testo di Dino Campana
Voce di Ezio Falcomer
Video di Antonio Nazzaro
© Accademia dei Sensi


Home | Contatti | Mappa del sito | Area riservata | Statistiche delle visite | visite: 16014921

Registrato al Tribunale di Roma n° 358/2007 del 27 luglio 07 Edito da Ass.ne Spazio Agorà CF/IVA 97467680589
Diretto da: Umberto Calabrese
Webmaster and Powered by: ArteCA
web marketing

     RSS it RSSCreatività RSSArte RSSMostre   ?

Creative Commons License