Agorà Magazine

Crisi economica...Paura d’amare. E la gente muore.

lunedì 2 aprile 2012 di Claudio Raccagni


Lettori unici di questo articolo: 479

Prima era semplice preoccupazione di arrivare a fine mese con poche risorse economiche, cosi da giostrare al meglio le proprie finanze, e poter trovare cosi anche il tempo da dedicare alle uscite col proprio partner .
Poi la preoccupazione aumentò, perchè le finanza arrivavano ancor di più misere a fine mese, cosi da limitare le uscite col proprio "Amore", o comunque effettuarle, ma spendendo molto meno.
L’aiuto reciproco salvava il salvabile......compensava in qualche modo le mancanze economiche.
Poi la paura di uscire, per dover affrontare la situazione di non avere soldi in tasca. Avere la certezza di non arrivare a fine mese. La cosciente sbagliata paura di farsi pagare la serata.
Ecco che la crisi porta anche una nuova malatia vera e propria:"La paura di Amare", per non poter essere all’altezza del proprio compegno o compagna. Per non poter affrontare la serata. Per la più vera e propria certezza che la serata stessa porterebbe ancora a diminuire le proprie risorse economiche e non raggiungere la fine del mese...sempre più lontana.
La paura di amare, per poter pesare sull’altro. La paura di essere sempre inferiore all’altro. La coscienza di non riuscire a combattere la crisi economica propria, affrontando pure quella dell’altro.
Prima erano meno uscite serali. Poi meno vestiti. Poi meno mangiare. Ora.....meno Amore; più paura; più solitudine..................e la gente muore.


Home | Contatti | Mappa del sito | Area riservata | Statistiche delle visite | visite: 16509860

Registrato al Tribunale di Roma n° 358/2007 del 27 luglio 07 Edito da Ass.ne Spazio Agorà CF/IVA 97467680589
Diretto da: Umberto Calabrese
Webmaster and Powered by: ArteCA
web marketing

     RSS it RSSCultura e Società RSSSocietà   ?

Creative Commons License