Agorà Magazine
spettacolo

Lecce / Show internazionale tutto made in Italy di Laura Pausini

il bis pugliese nello Stadio salentino

lunedì 14 maggio 2012 di Redazione spettacolo


Lettori unici di questo articolo: 557

LECCE - Laura Pausini raddoppia in Puglia. Oltre alla data di Bari all’Arena della Vittoria, a grande richiesta e pensando al pubblico estivo e vacanziero che affolla la nostra regione ed in particolare il Salento, la Delta Concerti Live srl ha programmato il Concerto anche a Lecce, sabato 4 agosto allo Stadio di Via del Mare. I biglietti sono già disponibili in prevendita.

Dopo il successo delle prime 11 date di Milano e Roma tra dicembre e gennaio, sold out con oltre 100.000 biglietti venduti, e del tour in Sudamerica appena concluso (più di 80.000 presenze complessive), Laura Pausini torna in Italia. E’ partito, infatti, il 2 marzo da Ancona INEDITO WORLD TOUR che attraverserà poi la penisola, toccando i principali palazzetti e arene, e proseguirà poi sui principali palchi europei, per tornare in Italia il 4, 5 e 6 giugno all’Arena di Verona e le successive date estive.

Il tour, che proseguirà fino a dicembre per un totale di oltre 100 date, segue l’uscita di INEDITO (Atlantic Warner Music), l’undicesimo album dell’artista che ha già venduto oltre 1 milione di copie e da cui è estratto MI TENGO, il quarto singolo attualmente in rotazione radiofonica.

Il Made In Italy e l’orgoglio di una produzione tutta italiana sono al centro dello show che non ha nulla da invidiare alle più maestose produzioni mondiali e che ha preso il via dal Forum di Assago esattamente due anni dopo la conclusione del precedente tour con il quale Laura si congedò dal suo pubblico per prendersi una pausa.

“Sono stata ferma due anni. Adesso non vedo l’ora di cantare. E lo farò per un anno intero.”- ha dichiarato l’artista per il quale ha chiamato con sé i più grandi professionisti internazionali.

Marco Balich, regista di fama mondiale (di recente e’ stato investito con Filmmaster Group del ruolo di executive producer dei maggiori eventi dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016), ha curato la regia di ciascun momento dello show e ha saputo coniugare le migliori professionalità del mercato mondiale con valori fortemente radicati nell’arte e nella cultura italiana per due ore di spettacolo "puro".

Mark Fisher (architetto inglese e set designer per Pink Floyd e U2, ideatore degli allestimenti per il Cirque du Soleil) ha realizzato per Laura Pausini un palco di forte ispirazione tecnologica con cinque schermi, videomapping e immagini tridimensionali.

Patrick Woodroffe (light designer per Bob Dylan, AC/DC, Depeche Mode, Rolling Stone, fino a This is it, lo show incompiuto di Michael Jackson) che ha portato la sua esperienza proponendo un set luci particolarmente secche ed eleganti sulle quali le canzoni si incastonano un quadro dopo l’altro suggerendo cinque momenti diversi dello show: uno acustico, uno completamente pop, uno rock, uno orchestrale e uno dance.

Catherine Buyse (capo reparto costumi per film come Star Wars, The Italian Job e The Tourist e costumista di eventi come Sensation Show@Carnevale di Venezia), ha disegnato personalmente molti dei costumi del tour. Questo spettacolo, inoltre, ha creato un importante legame artistico tra Laura e Roberto Cavalli che ha disegnato e creato per lei alcuni abiti speciali.

E infine, a chiudere il cast del talent di questa produzione, Nikos Lagousakos che per la prima volta ha convinto Laura a ballare sul palco insieme ad un cast di professionisti che la accompagnano con coreografie originali create apposta a sottolineare ciascuno dei climi dello spettacolo.

La direzione musicale di Paolo Carta (anche chitarre) ha messo in evidenza un repertorio sterminato contrappuntato da successi e da brani tratti dal nuovo cd Inedito valorizzati dalla performance di Nicola Oliva alle chitarre, Emiliano e Matteo Bassi rispettivamente alla batteria e al basso, Bruno Zucchetti al piano, tasterie e programmazione, insieme a Roberta Granà con Gianluigi Fazio e Monica Hill ai cori.

Da Surrender a La solitudine, da Benvenuto a Non ho mai smesso, la scaletta si compone di oltre 30 brani, alcuni inseriti in medley suggestivi, in cui Laura sfoggia una sicurezza vocale che i due anni di assenza dalle scene non le hanno fatto dimenticare.

Inedito World tour, prodotto per la prima volta da Silvia e Laura Pausini per GenteMusic è stato organizzato da Riccardo Benini, Marco Nuzzi e Rosaria Sindona per GenteMusic.
Il tour e’ distribuito nel mondo da F&P Group.

I biglietti sono disponibili in prevendita nei circuiti TICKETONE BOOKINGSHOW E . Questa la tipologia dei posti il costo compresi i diritti di prevendita:

GRADINATA A SEDERE NON NUMERATA € 46.00
PRATO POSTO UNICO IN PIEDI € 40.25

Info: Delta Concerti Live 899130383 . www.deltaconcerti.itwww.bookingshow.com


Home | Contatti | Mappa del sito | Area riservata | Statistiche delle visite | visite: 16380937

Registrato al Tribunale di Roma n° 358/2007 del 27 luglio 07 Edito da Ass.ne Spazio Agorà CF/IVA 97467680589
Diretto da: Umberto Calabrese
Webmaster and Powered by: ArteCA
web marketing

     RSS it RSSLa cronaca della tua città RSSRegione RSSPuglia RSSLecce   ?

Creative Commons License