Home ita
Domenica, 31 Luglio 2016 00:00
Finite le convention (i congressi dei delegati eletti durante le primarie dei singoli stati), finiti i comizi dei capi partito e le colorite manifestazioni di tifosi e contestatori piene di musiche, bandiere e cartelloni, riporto frasi e affermazioni dei candidati o dei loro sostenitori, scelte fra quelle che meglio li rappresentano.
Sabato, 30 Luglio 2016 06:46
Con la morte della grande stilista Marta Marzotto icona dello stile italiano, un pezzo di storia se ne va , lasciandoci un segno profondo nella vita e nella cultura del nostro paese. 
Sabato, 30 Luglio 2016 18:05
I militari della locale Stazione, congiuntamente a quelli del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno, hanno dato esecuzione al Decreto d’urgenza emesso dalla Procura della Repubblica di Avellino che, concordando in pieno con le risultanze dell’attività condotta dai Carabinieri, disponeva il sequestro preventivo di un impianto di depurazione.
Sabato, 30 Luglio 2016 18:15
Come è noto, ogni anno nel giorno della festa del lavoro, il 1° maggio, si rinnovano le cerimonie per la consegna della "Stella al merito del lavoro" ai soggetti insigniti, così come previsto dalla legge 5 febbraio 1992, n.143.
Sabato, 30 Luglio 2016 17:27
Cracovia (Polonia) - E' morta a 58 anni la giornalista Rai Anna Maria Jacobini. Storica inviata de La Vita in Diretta, si trovava a Cracovia per seguire per Estate in Diretta e A Sua Immagine il viaggio di Papa Francesco in occasione della Giornata mondiale della gioventù.
Sabato, 30 Luglio 2016 07:32
L’investimento culturale per promuovere il territorio e dialogo tra religioni per la Pace: il caso Galatone
Domenica, 31 Luglio 2016 00:13
Lecce - Le mille sfumature del mondo femminile e la sconvolgente attualità di messe in scena capaci di sondare i misteri e le parti più oscure dell’animo umano. Rappresentarle, teorizzavano gli antichi tragediografi greci, per vincerle. Per neutralizzarle.
Domenica, 31 Luglio 2016 00:06
Rio de Janeiro (Brasile) - A Rio de Janeiro è allarme inquinamento nella Guanabara Bay alla vigilia dei XXI Giochi Olimpici, la cui cerimonia di apertura ci sarà il 5 agosto al Maracanà. Una quantità enorme di rifiuti galleggiante attende le prime regate per la vela l’8 agosto.
Domenica, 31 Luglio 2016 00:00
Roma - La prima Olimpiade della storia in America del Sud è pronta a partire. Dalla vittoria di Rio de Janeiro del 2009 sono passati quasi 7 anni e il Brasile si prepara ad un altro grande evento dopo la Coppa del Mondo del 2014. Gli ultimi dati indicano la presenza di almeno 11.437 atleti provenienti da più di 200 paesi differenti.
Domenica, 31 Luglio 2016 00:00
Qualche mese fa WhatsApp ha aumentato il suo livello di sicurezza proteggendo messaggi e chiamate con la crittografia end-to-end".
Domenica, 31 Luglio 2016 00:00
La gastronomia sorrentina ha una tradizione millenaria che risale ai tempi dei greci. La produzione in loco di vino, olio, ortaggi, legumi ha favorito la creazione di piatti sempre nuovi e saporiti che, gustati in ambienti ameni per la loro ubicazione, hanno sviluppato i sensi in un’estasi di sensazioni e piaceri voluttuosi ed ineguagliabili.
Sabato, 30 Luglio 2016 09:52
Trovato per caso, nella sede di un'associazione mentre metteva in buste roba vecchia raccolta da gesti solidali. Tutto sudato e con la barba bianca che gli colora un viso tondo. Gli chiedo di dov'è e mi risponde di Salerno e poi mi parla di Gesù.
Domenica, 20 Settembre 2015 16:31
Caracas (Venezuela) -  Nella puntata odierna ospiti del direttore di Agorà Magazine  Umberto Calabrese il dr. Piero Di Dio, la dott.ssa  Vanessa Oliveira e il dr Esteban Garcia dell'Istituto Docente de Inmuno Diagnostico e By Latin America di Caracas (Venezuela) che illustrano le attrezzature all'avanguardia per la diagnosi di malattie, intolleranza e allergie alimentari
Domenica, 31 Luglio 2016 00:00
Washington - I bambini che si succhiano il pollice o si mangiano le unghie hanno meno probabilità di sviluppare sensibilità allergiche. E quelli che hanno entrambe le "cattive abitudini" hanno ancora meno probabilità di essere allergici a cose come ad acari della polvere, erba, gatti, cani, cavalli o funghi dispersi nell'aria. Queste sono le conclusioni di uno studio della Dunedin School of Medicine, in Nuova Zelanda, e della McMaster University, in Canada. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista Pediatrics. I ricercatori hanno coinvolto nello studio oltre mille bambini in Nuova Zelanda con 5, 7, 9 e 11 anni d'età. I ricercatori hanno misurato la sensibilizzazione atopica dei soggetti tramite test cutanei sia a 13 che a 32 anni d'età. I ricercatori hanno trovato che i 31 per cento del campione si succhiava il pollice o mangiava le unghie di frequente. Tra tutti i bambini di 13 anni d'età, il 45 per cento ha mostrato una sensibilizzazione atopica, ma tra quelli con una di queste abitudini, solo il 40 per cento ha avuto allergie, informa AGI. Questa tendenza si è mantenuta anche in età adulta e non sono state rilevate differenze tra chi vive in casa con fumatori o con gatti e cani, ecc. "I nostri risultati sono coerenti con la teoria dell'igiene, secondo la quale l'esposizione precoce alla sporcizia o ai germi riduce il rischio di sviluppare allergia", hanno spiegato i ricercatori. "Anche se non è consigliabile incoraggiare queste abitudini, ci sembra che esse abbiano un lato positivo", hanno concluso. Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore Sostengo Agorà Magazine
Domenica, 31 Luglio 2016 00:00
Sorrento (Surriento in napoletano) è un comune italiano di 16 745 abitanti della città metropolitana di Napoli, in Campania. “Poche città ponno vantare la sua veramente incantevole, romantica, deliziosa, e quanto mai amenissima situazione, quale non può esprimersi con poche parole; anche pel ridente e leggiadrissimo promontorio del suo nome celebre, come per la purissima e saluberrima aria, onde fu appellata naturae miraculo e altamente rinomata” (Gaetano Moroni, Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica, vol. LXVII, p. 233)     Città Greca, Etrusca, e degli Osci e infine romana. Segue da sempre le sorti di Napoli, Normanna, poi luogo di soggiorno estivo per la corte del Re di Sicilia e ora metà di turismo nazionale ed internazionale, soprattutto inglese, sono molte le coppie inglesi, che scelgono Sorrento per giurarsi eterno amore. Monumenti e luoghi d'interesse Il centro storico mostra ancora il tracciato ortogonale delle strade di origine romana con cardi e decumani, mentre verso monte è circondato dalle mura cinquecentesche. Vi si trovano il Duomo, riedificato nel XV secolo, con facciata neogotica, e la Chiesa di San Francesco d'Assisi, con un notevole chiostrino trecentesco, con portico arabeggiante ad archi che s'intrecciano su pilastri ottagonali. Nel museo Correale di Terranova sono esposte collezioni di reperti greci e romani e di porcellane di Capodimonte, con una sezione dedicata alla pittura del XVII-XIX secolo; dal parco si gode inoltre una magnifica vista sul golfo. Presso la Punta del Capo, 3 km a ovest, si trovano resti romani ritenuti della villa di Pollio Felice (I secolo d.C.). Un'altra villa marittima è la "Villa di Agrippa Postumo", situata letteralmente sotto l'odierno Hotel Bellevue Syrene. La villa fu fatta costruire dallo sfortunato nipote di Augusto. Enogastronomia Sorrento e l'area geografica di appartenenza, vantano antica tradizione casearia e offrono magnifici itinerari alla ricerca di antichi sapori e storici vini, attraverso prodotti e produttori, espressione del territorio. Due delle più note specialità tipiche sono la delizia al limone, un dolce creato da un Maestro locale non molti anni fa (erede della secolare arte pasticcera dell'area partenopea) e il limoncello, liquore notissimo in tutto il mondo, ottenuto da antiche ricette, dalle bucce di limone del famoso limone di Sorrento IGP, da alcool, acqua e zucchero. Si passa poi all'olio alimentare a Denominazione di Origine Protetta Penisola Sorrentina (primo fra tutti l'eccellente olio extravergine d'oliva), sostando in veri templi del gusto e girovagando per cantine e frantoi. A pochi chilometri di distanza, troviamo poi la famosa pasta di Gragnano e i latticini di Agerola; indimenticabili, sono le trecce alle olive e le altre specialità dei Monti Lattari. Eccellenze assolute s'incontrano anche nelle vicinissime Massa Lubrense e Vico Equense (vero paradiso enogastronomico) dove, in particolare, piccoli "artigiani del gusto" realizzano dei grandi prodotti, come la salsiccia e il salame di carne suina e scorza di arancia, e magnifici prodotti caseari: i burrini, le caciottine ripiene di un delicato purè di burro, i caprignetti (piccole palline ottenute da una crema di formaggio caprino, cacio-ricotta) che, dopo essere state cosparse di erbe aromatiche, vengono conservate sott'olio. Il più pregiato di tutti è però il rinomato Provolone del Monaco D.O.P., formaggio stagionato a pasta filata dalla caratteristica foggia a melone, leggermente allungato o a pera, senza testina. I prodotti caseari della zona sono ancora realizzati in modo artigianale e svariate sono le botteghe di gastronomia e i produttori presso cui si possono assaggiare e acquistare tali prodotti tipici, ma anche essere spettatori del ciclo di produzione Una celebre canzone: Torna a Surriento Da accurati studi effettuati dell'Avvocato Nino Cuomo, celebre e stimato storico e personaggio pubblico (fu sindaco della Città), emerge da documenti inequivocabili, che la canzone "Torna a Surriento" fu composta dai fratelli De Curtis in onore della Zarina che soggiornava al Grand Hotel Imperial Tramontano e non per la brevissima visita dello statista Giuseppe Zanardelli, il quale di ritorno da una gita mattutina a Capri, sentì suonare sulla terrazza dell'hotel questa canzone. Zanardelli trascorse solo una notte a Sorrento per poi partire senza farvi ritorno. Documenti storici attestano che il testo è dedicato ad una donna e scritto precedentemente alla visita dell'uomo politico. Con alcune modifiche alle parole, la canzone venne presentata al Festival di Piedigrotta nel 1905: da lì iniziò il grande successo di questo brano, diventato una delle canzoni napoletane più famose nel mondo.     Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore Sostengo Agorà Magazine
Domenica, 31 Luglio 2016 00:00
Catania - È stato catturato nel cosentino, mentre stava per tornare in auto nella sua Taranto, A.S., il trentenne che stamattina avrebbe sgozzato a Misterbianco, nel catanese, M.Z., la mamma della sua ex fidanzata.