ANNO XIII  Aprile 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 05 Febbraio 2017 07:09

Palliare e l’arrivo due poesie di Filippo Passeo

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Questo spazio è dedicato ai poeti che vogliono pubblicare sulla nostra testata, ne abbiamo incontrati diversi e ci sollecitano di avere una rubrica, eccola 

 

PALLIARE

Basta giocare con pugni di parole,
biglie di vetro opalescenti di me bambino,
basta illudere il candore della pagina,
il bigio delle mie pareti,
il loro perdersi più in là delle nuvole.

Oggi voglio grattarmi l’ombelico,
risolvere qualcosa di concreto
per la mia esistenza pruriginosa,
per volatili altre gioie
non bastano le parole
con il loro carico di speranze.

L’ARRIVO

Breccia buttata
al centro dello stagno,
quasi nulla.

Anello dopo anello
si allarga la vita
nella bellezza e nell’amore
dentro lo stupore di fiori di loto
dischiusi dal profumo del sogno.

Pare volare fuori 
da ogni cerchio l’anima,
finché prigioniera e stanca
l’onda arriva
sul duro appuntito di sponde che rompe,
quasi una risacca
sino al centro di nuovo,
di nuovo scheggia,
quasi nulla.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 739 times Last modified on Domenica, 05 Febbraio 2017 07:46

Utenti Online

Abbiamo 929 visitatori e nessun utente online