ANNO XIII  Giugno 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 20 Febbraio 2019 14:44

Venezuela: Chiesa critica la polizia. Giappone riconosce Guaidò. Ieri nominati gli Ambasciatori per i Paesi Europei

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Chiesa venezuelana critica la polizia, Giappone riconosce Guaidò Tokyo: 'Tanti appelli a Maduro caduti nel vuoto'. Ieri nominati gli Ambasciatori per i Paesi Europei

La Chiesa venezuelana, le Nazioni Unite e Ong locali hanno denunciato che le forze di sicurezza stanno sequestrando medicine destinate a malati cronici ed arrestando responsabili di associazioni private di appoggio ai malati, senza nessuna autorizzazione giudiziaria.
La Conferenza episcopale venezuelana, in un comunicato ufficiale, ha "respinto e condannato" queste azioni, chiedendo alla Procura e all'ombudsman di intervenire per garantire che si rispettino i "diritti fondamentali" nei casi di "arresti arbitrari e sequestri di medicine che risultano attualmente essenziali per la protezione della vita" dei malati.
Il Programma congiunto dell'Onu per la lotta all'Hiv/Aids, ha denunciato l'arresto di due responsabili regionali dell'associazione Mavid di Carabobo - rilasciati dopo qualche ora - e ha "respinto e condannato" il sequestro da parte delle forze dell'ordine di retrovirali ed alimenti per madri con Hiv "che stava distribuendo questa Ong, dopo aver raccolto donazioni negli ultimi mesi".

Giappone riconosce Guaidò Tokyo: 'Tanti appelli a Maduro caduti nel vuoto'

Anche il Giappone riconosce Juan Guaidò come presidente ad interim del Venezuela. Lo ha detto il ministro degli Esteri nipponico, Taro Kono, oggi in una conferenza stampa, riferisce il sito della tv pubblica Nhk.
Kono ha spiegato che il governo giapponese ha ripetutamente chiesto a Nicolas Maduro di assumersi le proprie responsabilità in marito alle elezioni dello scorso anno che molti nella comunità internazionale ritengono illegittime, ma che l'appello è caduto nel vuoto. Tokyo chiede pertanto che si tengano nuove elezioni presidenziali.

Ieri nominati gli Ambasciatori per i Paesi Europei

Sono oltre 55 i Paesi che riconoscono Guaidò, ieri il parlamento venezuelano ha nominato gli ambasciatori per i paesi europei Nessuno per Italia che è unico Paese fondatore dell'Europa a non diconoscere Guaido e ha messo il veto all'UE sul suo riconoscimento

Ecco elenco dei nuovi ambasciatori del Venezuela di Guaidò:

Otto Gebauer come ambasciatore del Venezuela in Germania.

Isadora de Zubillaga come ambasciatrice del Venezuela in Francia.

José Rafael Cots come ambasciatore del Venezuela in Portogallo.

Antonio Ecarri come ambasciatore del Venezuela in Spagna.

Felipe Sotbi è l'ambasciatore del Venezuela a Malta.

Leon Poblete come ambasciatore del Venezuela in Svezia.

José Ignacio Guedez come ambasciatore del Venezuela in Polonia.

William Davila come ambasciatore del Venezuela in Austria.

Enrique Terhorst come ambasciatore del Venezuela in Danimarca.

María Alejandra Aristigueta Álvarez come ambasciatrice del Venezuela in Svizzera.

Paolo Romero come ambasciatore del Venezuela nel Regno Unito.

Mary Ponte come ambasciatrice del Venezuela in Belgio.

Alejandro Martínez come ambasciatore del Venezuela in Australia.

Angelina Jaffe come ambasciatrice del Venezuela in Lussemburgo.

Memo Mazzone come ambasciatore del Venezuela in Romania.

Carmen Albindingue come ambasciatrice del Venezuela ad Andorra.

Gloria Notario come ambasciatrice del Venezuela nei Paesi Bassi.

Eusébio Carlin ambasciatore del Venezuela nella Repubblica Dominicana.

Read 442 times

Utenti Online

Abbiamo 1049 visitatori e nessun utente online