ANNO XIII  Giugno 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 27 Agosto 2016 20:16

Marisol: la più piccola vittima del terremoto

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La più piccola vittima del terremoto Marisol, 18 mesi, uccisa dalle pietre cadute sopra al suo lettino della casa delle vacanze, a Pescara del Tronto.

Nella sua bara, bianca come quella  di Giulia, l’altra bambina che tutti gli italiani hanno imparato a conoscere, ha avuto il funerale del vescovo, con il Capo dello Stato, le autorità, i fiori. Ma a differenza delle  altre 34 vittime, Marisol non sarà tumulata subito.

Il funerale solenne svoltosi nella palestra di Ascoli Piceno non è stato l’ultimo addio. Infatti Marisol aspetta l'ultima  carezza della mamma, Martina Turco,  giovane donna abruzzese scampata al terremoto dell’Aquila, e del papà, Massimiliano Piermarini.

La donna è ancora ricoverata in prognosi riservata nella Medicina sub-intensiva dell’ospedale di Ancona, per le gravi ferite da schiacciamento che ha riportato. Il marito, ferito più lieve in cura nell’ospedale di Ascoli, oggi era presente al rito. Ma con la moglie Martina hanno deciso che  l’ultimo saluto alla loro bambina è una cosa che non si può fare se non insieme. Addio cara Marisol.

Dimostrando tutta la nostra solidarietà verso i genitori della piccola Marisol e di tutte le vittime di questo terribile terremoto,esprimiamo le nostre più sentite condoglianze.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1115 times

Utenti Online

Abbiamo 1153 visitatori e nessun utente online