ANNO XIII  Aprile 2019.  Direttore Umberto Calabrese

×

Notice

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/2016/meetup/statte

Warning: imagejpeg(/var/www/vhosts/agoramagazine.it/try.agoramagazine.it/cache/jw_sig/jw_sig_cache_0824deeee3_600_454130823.jpg): failed to open stream: Permission denied in /var/www/vhosts/agoramagazine.it/try.agoramagazine.it/plugins/content/jw_sig/jw_sig/includes/helper.php on line 152
Martedì, 18 Ottobre 2016 00:00

Statte (Taranto) - Il meetup pratica tour di denuncia delle discariche a cielo aperto

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Riceviamo e pubblichiamo integralmente nota pervenuta dal Riceviamo e pubblichiamo integralmente nota pervenuta dal Meet Up Amici di Beppe Grillo Statte località in provincia di Taranto

                                                               

E’ iniziato lunedì 12 settembre, e continua con cadenze settimanali,   il tour di denuncia delle discariche a cielo aperto esistenti nel territorio di Statte con il nome eloquente “VIA IL DEGRADO DA STATTE”.

 Ad occuparsene, lanciando l’idea di documentare con foto e video, il MeetUp Amici di Beppe Grillo-Statte di concerto con l’Associazione di volontariato SOS (Salviamo Ora  Statte).  

Ogni lunedì gli attivisti si recheranno o nelle varie zone cittadine e, scattando fotografie e realizzando filmati, mostrano il degrado di TUTTI i quartieri della cittadina di Statte. Nessuno ne è escluso. E dove non ci sono enormi ammassi di materiali di risulta, dove non si vedono sacchetti pieni di spazzatura accumulati disordinatamente, sono in bella mostra erbacce e sterpaglie. Il tutto è il risultato sconfortante di anni di abbandono, anni di scarsa o totale mancanza di controllo del territorio, anni di inciviltà mai sanzionata, anni di disinteresse e di incuria. Nello specifico è  stata esaminata la zona “zappalanotte” e le foto sono eloquenti dello stato in cui versa

Statte è ormai famosa per le discariche che ne caratterizzano la composizione. A queste, si aggiungono le discariche a cielo aperto: discariche non autorizzate, ma formalmente consentite. Discariche sotto gli occhi di tutti che ormai lasciano indifferenti anche i cittadini più consapevoli e più attenti. Un senso di inutilità sembra gravare su Statte: appare inutile chiedere che vengano attivati servizi di controllo del territorio; appare inutile sollecitare interventi di prevenzione; appare inutile denunciare l’inciviltà che è la prima causa di degrado.

Per tutte queste ragioni e per contrastare un immobilismo diffuso, il MeetUp Amici di Beppe Grillo e l’Associazione di volontariato SOS (Salviamo Ora  Statte) hanno iniziato il tour delle discariche a cielo aperto, un viaggio che tocca i punti critici di Statte e che denuncia con forza la necessità di reagire, di non lasciarsi sopraffare dall’inconsistenza di quanti hanno dimostrato, negli anni, di non essere in grado di controllare, sanzionare i comportamenti incivili, mantenere elevato il decoro cittadino. Gli obiettivi del tour sono sostanzialmente due: sollecitare la partecipazione attiva dei cittadini stattesi e mettere in risalto le risorse del territorio valorizzandone le positività. Positività che possono riemergere ed essere apprezzate solo con la cura dei luoghi che sono patrimonio della collettività.

{gallery}2016/meetup/statte{/gallery}

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 891 times Last modified on Lunedì, 17 Ottobre 2016 20:08

Utenti Online

Abbiamo 1206 visitatori e nessun utente online