ANNO XIII  Luglio 2019.  Direttore Umberto Calabrese

È successo a meno di una settimana dalla strage di sette persone in un istituto dello Stato di San Paolo. La polizia brasiliana ha arrestato due adolescenti accusati di pianificare attacchi contro le loro scuole, a meno di una settimana dalla strage di sette persone in un istituto dello Stato di San Paolo.

Published in Estera

Strage in diretta social a Christchurch. Un commando ben organizzato ha aperto il fuoco su due moschee. Sui caricatori usati dagli attentatori i nomi di autori di massacri a sfondo razziale.

Published in Estera

Almeno 9 persone sono state uccise e 54 ferite nell'esplosione di un'autobomba all'Accademia di polizia di Bogotà, secondo quanto ha riferito il sindaco della capitale colombiana. L'esplosione è avvenuta all'interno della Scuola 'General Santander', scuola di formazione di agenti di polizia, a sud della capitale. La conferma dell'attacco è giunta dal sindaco di Bogotà, Enrique Penalosa. "Non abbiamo ancora informazioni complete, sembra che ci fosse un'autobomba all'interno della Scuola General Santander, ci sono almeno  9 morti e circa 54 feriti", ha detto Penalosa ai giornalisti.

Published in Estera

18 morti, 50 feriti. La descrizione dell'attentato. L'attentatore sarebbe uno studente che si è poi suicidato. L'attacco in mensa all'ora del pranzo. Approfondimenti su RepubblicaTpi e Il Giornale

Published in Cronaca

L'azienda cinese Dji ha messo a punto un sistema di rilevazione dei droni nel raggio di 5 chilometri. Si chiama Aeroscope. Come funziona e chi lo utilizza già

Published in Venezuela

Una donna è morta ed altre 13 persone sono rimaste ferite in una sparatoria a Toronto, ieri sera. Lo ha riferito la polizia canadese, secondo cui tra i feriti c'è una giovane che versa in gravi condizioni, mentre l'uomo che ha aperto il fuoco è stato ucciso. La sparatoria, per ragioni ancora non chiarite, è avvenuta tra Danforth e Logan Avenue.

Published in Estera

Troppo profonde le ferite subite dal tenente colonnello francese. I nomi delle altre vittime e il punto sulle indagini sul terrorista 

Published in Estera

Dietro l'attentato dinamitardo che ha colpito l'oleodotto libico Waha Oil Company, che porta della il greggio dal giacimento di Zaggut nel sud della Cirenaica al terminale di Sidra, sulla costa della regione orientale, ci sono cellule di Isis, ancora attive nel paese nordafricano dopo la debacle a Derna e Sirte.

Published in Estera

Fermato un ventisettenne originario del Bangladesh. Aveva addosso un ordigno artigianale ma l'esplosione ha ferito solo lui

Published in Estera

Momenti di confusione e terrore in centro. La polizia non ha trovato nessuna prova di spari 

Published in Estera

Utenti Online

Abbiamo 1128 visitatori e nessun utente online