ANNO XIII  Aprile 2019.  Direttore Umberto Calabrese

El cantante colombiano tenía previsto un único concierto en Managua el próximo 23 de marzo

Published in Música esp

Managua (Nicaragua) – "Denunciamo i rapimenti e le detenzioni arbitrarie, con cui si è presa di mira la popolazione civile. Oggi, come mai prima d'ora, i diritti umani vengono violati in Nicaragua": è l’appello lanciato dai Vescovi del Nicaragua nel documento dal titolo "La Verità vi farà liberi" (Gv. 8,31), emesso dall'Assemblea Generale della Conferenza episcopale del Nicaragua, riunitasi dal 12 al 14 novembre nel Seminario arcidiocesano nazionale di Nostra Signora de Fatima a Managua.

Published in America latina

Managua (Nicaragua) – Da tre settimane ormai le forze militari del governo hanno stretto i controlli sulle marce di protesta della popolazione, impedendo qualsiasi tipo di manifestazione pubblica per le strade della capitale. Ieri, domenica 21 ottobre, gli "auto-convocati" sono però riusciti a protestare nella Cattedrale di Managua: dopo la messa hanno chiesto giustizia e libertà.

Published in America latina

Il clima politico continua a farsi sempre più rovente in Nicaragua, dove domenica la polizia ha disperso, prima ancora che potesse iniziare, una manifestazione di protesta indetta, nella capitale Managua, contro il presidente Daniel Ortega.

 
Published in America latina

Al menos 448 personas han muerto, 2.800 han resultado heridas y 595 están desaparecidas en el marco de las protestas contra el Gobierno del presidente Daniel Ortega que cumplieron hoy 100 días, informó la no gubernamental Asociación Nicaragüense Pro Derechos Humanos (ANPDH).

Published in Política esp
Mercoledì, 25 Luglio 2018 14:18

Fuga dal Nicaragua

Sono gli studenti i nemici pubblici numero uno in Nicaragua, almeno allo stesso livello della chiesa che non si piega al presidente Daniel Ortega. Tutto comincia il 18 aprile quando un'annunciata riforma delle pensioni provoca proteste represse nel sangue. Da allora i giovani delle università cominciano a scendere in strada per chiedere le dimissioni di Daniel Ortega e della vicepresidente, e per inciso sua moglie, Rosario Murillo.

Published in America latina

Il governo contro la Chiesa

Published in America latina

"Nosotros pensamos seguir tomando las calles porque nos pertenecen, y seguiremos luchando para que los crímenes cometidos por el Gobierno de Daniel Ortega no queden impunes", dijo hoy en una entrevista con Efe una estudiante identificada como "Gina", quien reconoció que la "represión obligó a cambiar la forma de luchar, pero no a abandonar".

Published in Política esp

Continua a peggiorare il clima politico in Nicaragua, dopo che il governo del presidente Daniel Ortega ha messo nel mirino della repressione la Chiesa cattolica, accusata di aver tentato un colpo di stato. Ieri a Managua la solidarietà dei fedeli al clero sotto accusa.

Published in America latina

Managua (Nicaragua) - Poco fuori Managua, la capitale del Nicaragua, c'è la prigione di El Chipote dove è stato eretto un accampamento, vi si ritrovano i parenti dei detenuti ed esponenti dele proteste antigovernative contro il presidente Noriega.

Published in America latina

Utenti Online

Abbiamo 1166 visitatori e nessun utente online