ANNO XIII  Agosto 2019.  Direttore Umberto Calabrese

IL CONSIGLIERE DELL’UNIONE DEI COMUNI TERRE DEL MARE E DEL SOLE ANGELO DI LENA CHIEDE SIA LA  RIMOZIONE DEGLI AUTOVELOX POSTI SU TUTTA LA LITORANEA SALENTINA DI TARANTO E PROVINCIA , SIA DEI PHOTORED SULLA SP 121 POSTI IN VIA BOSCO CAGGIONI ALL’INTERSEZIONE CON VIALE MONTEDARENA A MARINA DI PULSANO.

Published in Cronaca

Il consigliere Angelo Di Lena chiede la rimozione dell'autovelox nei pressi della litoranea di pulsano in corrispondenza del ristorante La Barca.

Published in Taranto

Truffe online e phishing: anche la Polizia di Stato nel mirino di hacker e truffatori telematici. Arriva pure il finto sondaggio sull’installazione di nuovi autovelox con il falso premio di 500 euro. Lo “Sportello dei Diritti” rilancia la nuova allerta della Polizia Postale: non cliccate e cestinate i messaggi

La Soddisfazione Del Consigliere Angelo Di Lena: “Una grande vittoria. Prendiamo atto che finalmente il giudice si è espresso sull’autovelox sulla Pulsano - San Giorgio, annullando la multa ai cittadini".

“Trappola micidiale e psicosi autovelox”. La (finta) battaglia per la sicurezza stradale dell’amministrazione comunale di Melpignano si è tradotta in iniziative che servono solo a “far cassa”. Lo “Sportello dei Diritti” plaude all’iniziativa del consigliere regionale, Sergio BLASI, contro il posizionamento degli autovelox-trabocchetto sulla Ss 16.

Published in Cronaca

Installato un nuovo autovelox sulla litoranea nei pressi del Ristorante La Barca in direzione Pulsano-Taranto che entrerà in attività dal 20 aprile prossimo.

Published in Taranto

Lo chiamano il fhotored della discordia, quello installato tra il comune di Pulsano e quello di San Giorgio Jonico nelle zona orientale di Taranto, un flash che ha riguardato l'auto di chi vi scrive.

Published in Costume & Società

Si conferma la linea dura della Suprema Corte contro gli enti accertatori che devono provare che l’apparecchio è segnalato con adeguato anticipo. Va provata anche la taratura

Published in Cronaca
Martedì, 22 Gennaio 2019 00:00

Frontalieri italiani ancora nel mirino?

Autovelox in Ticino, sul confine italiano: arriva la contromossa delle autorità italiane che ne installano sei nuovi anche a Valsolda, sulla "strada dei frontalieri" tra Cressogno e Oria

Published in Cronaca

Guidare a quasi 700 km / h con una Opel Astra, vi sembra possibile? La battaglia di Giovanni D'Agata, presidente dello “http://www.sportellodeidiritti.org/">Sportello dei Diritti”, contro le multe seriali ed a raffica utilizzate dagli enti allo scopo di “far cassa” prima che per la sicurezza stradale, utilizzando strumenti di rilevazione elettronica tipo autovelox, telelaser e photored oggi trova una conferma nel caso alquanto singolare che è stato portato all’attenzione su internet.

Utenti Online

Abbiamo 1024 visitatori e nessun utente online