ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 26 Dicembre 2016 07:09

Taranto - Guttuso, l'Albero della vita e...Otranto, sabato 7 gennaio, prima escursione del 2017 con Legambiente

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La mattina visiteremo la mostra monografica di Renato Guttuso, ospitata all'interno dell'imponente Castello Aragonese di Otranto. 55 opere, scelte tra dipinti ad olio su tela, tecniche miste e litografie, che ripercorrono il percorso neorealista e introspettivo dell'artista siciliano e il cambiamento del tessuto sociale di cui è stato interprete e poeta.

La rarità si intreccia con la ricchezza tematica, la bellezza dei ritratti, dei luoghi quotidiani e delle scene di genere, la ricercatezza delle nature morte.
Avremo modo di scoprire e ammirare dipinti a olio come Lo studio dell'artista' del 1963, gli studi preparatori di importanti lavori come quelli per La VucciriaLa SpiaggiaIl tagliaboschi e La crocifissione, il ritratto della moglie Mimise, un'ampia selezione di opere a china e disegni su carta, i bozzetti originali dei famosi tarocchi,  Nudo SedutoFuga in EgittoLa cucitrice.

Usciti dalla mostra ci inoltreremo nei suggestivi sotterranei del Castello.

Dalle 13.00 alle 14.30 pausa per un pranzo leggero in trattoria con menu fisso

Nel pomeriggio, dopo la pausa pranzo, in compagnia di una guida, visiteremo il borgo antico di Otranto, fatto di viuzze e vicoli, casette, scalinate e cortili, la Cattedrale di Santa Maria Annunziata, risalente al secolo XI, che ospita un mosaico pavimentale tra i più grandi d'Europa, vero e proprio capolavoro che comprende l'Albero della Vita, la vasta cripta con la sua selva di 43 colonne, la struttura del Castello Aragonese, antica fortezza militare fatta costruire tra il 1485 e il 1498 da Fernando I D'Aragona, sulla base di costruzioni militari già presenti, le mura difensive e le fortificazioni che racchiudono la cittadina e che consentono tramite la Porta Alfonsina l'accesso al proprio interno. 
Termine previsto ore 17.30 circa

L'escursione è pensata per un massimo di 30 partecipanti. Sarà data precedenza ai soci di Legambiente. Dovendo comunicare al gestore della trattoria il numero dei partecipanti, per aderire all'escursione bisogna prenotare entro la sera di venerdì 30 dicembre inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
">a , indicando un recapito telefonico in modo da poter essere contattati e ricevere la conferma.
Successivamente alla data del 30, per eventuali adesioni tardive, occorrerà preventivamente verificare la disponibilità.

Contributo di partecipazione:
Il contributo di partecipazione è comprensivo dei biglietti d'ingresso sia alla mostra monografica di Renato Guttuso che ai sotterranei del Castello di Otranto, della visita guidata al centro storico di Otranto e del pranzo in trattoria.
Contributo di euro 35 per i soci Legambiente e per tutti i ragazzi/e fino a 18 anni di età
Contributo di euro 40 per chi non è iscritto all'associazione

Come sempre utilizzeremo "mezzi propri" mettendoci d'accordo per utilizzare il minor numero possibile di auto e dividendo le spese di trasporto tra tutti gli occupanti di ogni auto. Chi non ha la disponibilità dell'auto avvisi al momento della prenotazione in modo da poterci organizzare.

Programma

Raduno alle ore 8.15 in Viale Unicef all'altezza del Bar Nirvana, con partenza entro le 8.25.
Arrivo al Castello di Otranto alle ore 10.15 circa. Visita della mostra di Guttuso dalle 10.30 sino alle 12.00 e, a seguire, dei sotterranei del Castello.
Dalle ore 13 pausa pranzo in trattoria con menu fisso
Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, visita della cittadina di Otranto che pensiamo di concludere per le 17.30
Rientro a Taranto previsto per le 20.

Legambiente Taranto

Read 1311 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1101 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa