ANNO XIV Dicembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 10 Gennaio 2017 10:48

Firenze - Ecilia Del Re (PD) «due buone notizie per l’artigianato artistico fiorentino e per il quartiere dell’oltrarno»

Written by 
Rate this item
(0 votes)

“Il 2016 si è concluso con due buone notizie per l’artigianato artistico fiorentino e per il quartiere dell’Oltrarno, dove storicamente ha sede il cuore dell’artigianato fiorentino.


Nei giorni di Natale, all’ex Conventino – commenta la consigliera PD Cecilia Del Re – è stata infatti inaugurata “Officina creativa”, il nuovo polo dedicato all’artigianato artistico e alle industrie innovative, gestito da Artex, che, dopo una procedura di evidenza pubblica, si è aggiudicato gli spazi messi a bando da questa amministrazione comunale.
Con l’inaugurazione di questo spazio si scrive, quindi, un secondo capitolo della storia del Conventino, che già era dedicato all’artigianato, ma che da oggi rafforzerà ancor più questo suo ruolo grazie alla creatività di nuovi giovani che vogliono intraprendere l’esperienza imprenditoriale dell’artigiano e grazie anche alla programmazione di eventi ed attività, che daranno così vita a un polo di formazione permanente.
La seconda buona notizia è, invece, legata alla storia di una famiglia, la famiglia Brandimarte, il cui marchio, grazie all’intraprendenza ed al coraggio della nipote del fondatore, Bianca Guscelli, di soli 27 anni, vedrà una nuova vita.
Bianca ha dichiarato che sapeva che “i fiorentini non riuscivano a rassegnarsi a che uno dei marchi più amati, silenziosamente, a piccoli passi, fosse uscito di scena” e così ha voluto affrontare questa sfida, mostrando un attaccamento non solo alla propria famiglia, ma anche alla nostra città ed ai suoi cittadini.
Mi sembra giusto, quindi, e doveroso che dal Consiglio comunale si celebrassero queste due “rinascite”, e che si levasse anche un sincero augurio di buon lavoro ai protagonisti di queste due storie, le cui sorti – conclude Cecilia Del Re – sono così profondamente legate al nostro territorio, alla sua storia ma anche al suo futuro”. (s.spa.) 

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1069 times

Utenti Online

Abbiamo 1063 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine