ANNO XIV Febbraio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 11 Gennaio 2017 07:19

Cuneo - Commemorazione della battaglia di Nowo Postojalowka

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Cuneo – Anche la Provincia di Cuneo aderisce alle iniziative in ricordo della battaglia di Nowo Postojalowka dove si consumò, nella steppa russa del gennaio 1943, il sacrificio degli alpini cuneesi.

L’Associazione Nazionale Alpini, sezione di Mondovì, ha organizzato una grande manifestazione con la partecipazione di alpini provenienti dl Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e dalla Toscana. L’evento che ha il patrocinio del Ministero della Difesa, della Regione Piemonte e della Provincia di Cuneo, sarà realizzato a Mondovì dal 12 al 15 gennaio 2017.

La Divisione Alpina Cuneense partita nel luglio 1942 arrivò a Nowo Postojalowka in fase di ripiegamento  dalle posizioni che occupava sul fiume Don,  a causa dello sfondamento dei sovietici nel settore tenuto dall’Armata Romena-Ungherese. Qui la divisione male armata, già provata dalla fatica e dalla fame, si trovò a combattere contro un nemico superiore di numero e di armi per aprirsi un varco verso casa. Nella battaglia vennero praticamente annientati gli alpini del Saluzzo, del Ceva, del Borgo San Dalmazzo e del Dronero e del Mondovì e qui inizio il calvario dei superstiti che continuarono ad avanzare combattendo praticamente fino al 27 gennaio 1943, quanto la cattura del Generale Battisti e degli ufficiali al suo comando, ne segnò in pratica la fine. La gloriosa Divisione Alpina Cuneense ebbe il doloroso primato delle perdite. Quasi 14 mila fra ufficiali, sottufficiali, alpini morirono o furono dichiarati dispersi in terra di Russia, dei quali quasi 6 mila erano nati nella provincia di Cuneo.

Giovedì sera 12 gennaio la presentazione della manifestazione con la proiezione del film “I Girasoli” al Cinema Teatro Bertola. Venerdì 13 inaugurazione della mostra storica presso l’ex Chiesa di Santo Stefano curata dall’Ana e dalla Regione Militare Nord di Torino che sarà presentata presso la sale polivalente della stazione della Funicolare a Valle. Sabato mattina al Teatro Baretti incontro per gli alunni delle scuole superiori con l’intervento del Colonnello Antonio Zerrillo della Regione Militare Nord che illustrerà la Campagna di Russia e ricorderà – negli anni del centenario – anche la Prima Guerra Mondiale. Seguirà l’intervento di Donatella Ansaldi del Corpo Ausiliario delle Forze Armate della Croce Rossa Italiana sul tema “Il ruolo nel primo e secondo conflitto mondiale”. Al pomeriggio concerto in Mondovì Breo della Fanfara alpina Sezionale, della Fanfara Alpina Monregalese e della Fanfara Alpina della Valle Bormida. In serata spettacolo “Bello far l’Alpin ma scomodo…” curato dalla Compagnia CanzonEteatro. Domenica 15 gennaio, dopo l’arrivo del Labaro Nazionale e del Presidente nazionale Sebastiano, cerimonia ufficiale a cui sono invitati tutti i sindaci della provincia di Cuneo. Informazioni alla sede Ana via Beccaria, 13 a Mondovì (telefono 0174-42955 martedì mattina, giovedì sera e sabato mattina).

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1099 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1182 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa