ANNO XVI Settembre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 25 Luglio 2015 20:03

Bari - Il I municipio approva il progetto "Angeli di Bari vecchia” contro la devianza minorile

Written by 
Rate this item
(0 votes)

 Il Consiglio del I Municipio ha approvato, durante la seduta odierna, la realizzazione del progetto "Angeli di Bari vecchia", promosso dall'Anspi - Associazione Nazionale San Paolo Italia per conto della Cattedrale di Bari.

 

Il progetto, della durata di 24 mesi, è rivolto a 70 minori di età compresa tra 10 e 17 anni ed è finalizzato a contrastare la devianza minorile attraverso una serie di attività socio-educative e sportive e a promuovere e sviluppare iniziative che abbiano una ricaduta positiva sul territorio della città vecchia, in particolare tese a fornire competenze professionali utili ad agevolare l'ingresso nel mondo del lavoro dei minori coinvolti e a migliorare il decoro urbano attraverso la cura degli spazi pubblici.

Nello specifico, queste le attività previste:

  • doposcuola
  • campi estivi
  • eventi dedicati alla pulizia e alla cura della città vecchia
  • eventi formativi sulla raccolta differenziata e la tutela dell'ambiente
  • laboratori di contrasto al vandalismo attraverso l'arte urbana
  • laboratori creativi sul riuso
  • mostre fotografiche, cineforum, letture

"Si tratta di un progetto importante - commenta la presidente Micaela Paparella - che ha tutte le caratteristiche per attivare un presidio socio-educativo sensibile nel cuore di Bari vecchia, nei locali comunali di largo Annunziata 15, attualmente sottoutilizzati. Il coordinamento delle attività sarà affidato a don Franco Lanzolla, storico punto di riferimento della comunità della città vecchia, da sempre impegnato nella prevenzione del disagio minorile. A condurre le attività progettuali rivolte a ragazze e ragazzi saranno dieci figure professionali tra educatori, tutor e assistenti sociali".

Read 710 times Last modified on Sabato, 25 Luglio 2015 20:11

Utenti Online

Abbiamo 987 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine