ANNO XIV Novembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 06 Febbraio 2017 08:57

Zootecnia: Pe'(Aral), innovazione e ricerca strada da percorrere

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Roma, 3 feb. - "Il Sistema Allevatori si conferma in prima linea per garantire al comparto zootecnico un'assistenza tecnica moderna ed all'avanguardia: un impegno fondamentale per sostenere la competitivita' aziendale in una congiuntura globale sempre piu' volatile e ricca di incognite".

E' il messaggio lanciato dal presidente dell'Associazione Regionale Allevatori Lombardi, Germano Pe', alla 19esima edizione del Seminario Annuale SATA, a Padenghe sul Garda: un evento ormai storico nel quale AIA, l'associazione italiana allevatori, ha deciso quest'anno di far confluire l'appuntamento nazionale di confronto ed aggiornamento dedicato alla rete laboratori del Sistema allevatoriale. L'incontro, al quale hanno partecipato anche il presidente nazionale AIA Roberto Nocentini con il direttore Roberto Madde', ha riscosso grande successo, articolandosi in due intense giornate di approfondimento sulle nuove tecnologie analitiche e gli strumenti piu' innovativi al servizio della consulenza alle imprese agricole.
"Per sostenere la grande professionalita' degli allevatori lombardi e continuare a garantire al nostro latte la giusta redditivita', occorre coniugare tradizione ed innovazione - ha detto Pe'-. Siamo ormai entrati in una fase nella quale nulla puo' piu' essere lasciato al caso, sia sul piano tecnico che su quello economico: tutto dev'essere deciso grazie a valutazioni oggettive per prevenire i problemi o riscontrarli con la massima tempestivita'".
Laboratori, controlli funzionali e consulenza tecnica rappresentano il "trinomio" sul quale il Sistema Allevatori rilancia la sua azione nonostante le difficolta' del momento.
"La nostra missione quotidiana? Garantire agli allevatori professionalita' avanzata, costante aggiornamento tecnico ed innovazione delle tecniche analitiche - ha concluso il presidente - La via maestra non puo' che essere quella di continuare a sostenere la nostra zootecnia da latte attraverso la ricerca ed un'assistenza costante e puntuale, veicolata da tecnici indipendenti da logiche commerciali, che possa consentire alla genetica di esprimere pienamente le proprie potenzialita'".(AGI)

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1111 times

Utenti Online

Abbiamo 1115 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine