ANNO XI  Dicembre 2017.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 17 Febbraio 2017 01:47

Villarreal-Roma 0-4, i giallorossi prenotano gli ottavi Europa League

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Nell'andata dei 16esimi di Europa League, la Roma passa 4-0 in Spagna contro il Villarreal e mette un piede e mezzo negli ottavi. Il match è sbloccato al 32' da un incredibile destro di Emerson che si infila all'incrocio dei pali.

I padroni di casa premono a inizio ripresa, ma poi si scatena Edin Dzeko che tra il 65' e l'86' cala un'incredibile tripletta: sono 27 i suoi gol stagionali. Il ritorno a Roma tra una settimana è solo una formalità.

Un'autentica prova di forza e un avviso alle partecipanti: per la vittoria di questa Europa League c'è anche la Roma. I giallorossi passeggiano a Vila-Real, contro una delle avversarie più insidiose di questi 16esimi, cala un incredibile poker e ora fa la voce grossa. Un match equilibrato e con poche emozioni è sbloccato da una magia di Emerson, poi nel momento migliore degli spagnoli sale in cattedra Edin Dzeko che in 21 minuti segna una tripletta che gli consente di diventare il capocannoniere della manifestazione. Il bosniaco è ormai uno dei migliori bomber d'Europa, lontano parente del calciatore ammirato l'anno scorso nella capitale. Un'autentica impresa quella degli uomini di Spalletti contro una squadra che subisce pochi gol e che ne ha presi 4 in una sola gara. Hanno fatto davvero pochino Sansone e compagni, più preoccupati a non prenderle e che, appena si sono un po' doverosamente scoperti nella ripresa, sono stati puniti da una Roma implacabile che ha cominciato a volare (non a caso) con l'ingresso di Salah.

La posta in gioco è alta, negli scontri dentro o fuori ogni errore può costare carissimo, quindi Villarreal e Roma, anche a scapito dello spettacolo, scendono in campo con rispetto reciproco e, soprattutto per gli spagnoli, con l'idea di non prendere gol. Il match fatica così a decollare e all'ex Madrigal per mezzora abbondante è la noia a trionfare. Solo Castillejo (sinistro alto) e Dzeko (colpo di testa centrale) finiscono nel tabellino delle conclusioni, ma Alisson e Asenjo sono in pratica spettatori non paganti. L'equilibrio è spezzato dall'uomo che meno ti aspetti e nel modo più incredibile. Al 32' Emerson soffia palla a Castillejo, si avvicina all'area e fa partire un destro (lui che è mancino) che si infila sotto l'incrocio. Solo applausi per il brasiliano al gol (senza dubbio) più bello della sua carriera. Il Sottomarino giallo subisce il colpo e non riesce a reagire. Proprio nel finale di tempo, è ancora Emerson a sfiorare il raddoppio, ma questa volta il suo sinistro è respinto con i pugni da Asenjo.

Gli spagnoli sono obbligati a cambiare atteggiamento e danno il meglio nei primi 20', anche se Alisson deve solo compiere una parata difficile su un colpo di testa di Mario Gaspar. Per il resto solo tiri centrali, anche se dietro si soffre un po' troppo. Spalletti capisce il momento e mette Salah per infilzare il Villarreal: all'egiziano bastano 3' per servire a Dzeko il pallone che chiude il match. Il bosniaco ridicolizza Musacchio e batte Asenjo. Il Sottomarino giallo è in avaria e viene ulteriormente affondato da Dzeko, che realizza altri due gol e rende il match di ritorno poco più che una gita. Agli spagnoli dovrebbe piacere il Colosseo...

Le pagelle

Sansone 5 - Ci credeva davvero alla vigilia, ma ha steccato come i suoi compagni. Serata da incubo.
Musacchio 5 - A lungo inseguito dal Milan la scorsa estate, naufraga con il resto dei compagni. Meglio sia rimasto dov'è.
Castillejo 4,5 - Emerson lo fa impazzire e perde il pallone da cui nasce lo 0-1.

Dzeko 8,5 - Nel momento di maggiore pressione del Villarreal trova il gol che chiude il match.
Emerson 8 - Nel primo tempo è l'assoluto padrone della fascia e il gol è un'autentica meraviglia. Anche un assist a Dzeko.
De Rossi 7 - Grande prova del capitano, tutto cuore e polmoni davanti alla difesa.

Il Tabellino

VILLARREAL-ROMA 0-4
Villarreal (4-4-2): Asenjo 6; Mario Gaspar, 5,5 Musacchio 5, Victor Ruiz 5, Jaume Costa 6; Castillejo 4,5 (22' st Cheryshev 5), Bruno 5,5, Trigueros 5,5, Dos Santos 6; Sansone 5 (37' st Santos Borré sv), Bakambu 5 (20' st Adrian Lopez 5). A disp.: Andres Fernandez, Rukavina, Alvaro, Rodrigo.. All.: Escribá 5
Roma (3-4-2-1): Alisson 6,5; Manolas 6,5, Fazio 6,5, Rudiger 7 (26' st Juan Jesus 6); Bruno Peres 6,5, De Rossi 7 (45' st Paredes sv), Strootman 7, Emerson 8; Nainggolan 7, El Shaarawy 6 (17' st  Salah 7); Dzeko 8,5. A disp.: Szczesny, Mario Rui, Perotti,, Totti. All.: Spalletti 7,5
Arbitro: Makkelie (Ola)
Marcatori: 32' Emerson (R), 20' st , 34' st e 41' st Dzeko (R)
Ammoniti: Mario Gaspar (V), Bruno Peres (R)
Espulsi: nessuno (Andrea Ghislandi - sportmediaset)

Read 529 times

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

“La gogna facile”…

 

Utenti Online

Abbiamo 1880 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa