ANNO XVI Gennaio 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 17 Marzo 2017 00:00

Pioli,«Quota Champions più alta, servirà qualcosa di eccezionale»

Written by 
Rate this item
(0 votes)

"L’anno scorsa la soglia Champions era 80 punti ma potrebbe anche alzarsi per come stanno correndo adesso le altre, è inevitabile pensare che dobbiamo fare qualcosa di eccezionale per raggiungerla quella quota ma lo possiamo fare solo credendo in noi stessi pensando una partita alla volta.

Credo che questa sia la strada giusta e ci stia dando dei buoni frutti. Ora testa sul Torino e la possibilità di portare a casa i 3 punti". Parla così della corsa al terzo posto il tecnico dell'Inter, Stefano Pioli, che in classifica è costretto a rincorrere il Napoli terzo distante 6 punti.

"Non dobbiamo fare l’errore di pensare né al derby né al Napoli, dobbiamo pensare a vincere il più possibile e con la maggior continuità possibile da qui alla fine", prosegue il tecnico emiliano.

"Rammarico per la Champions? Credo che queste valutazioni le faremo solamente il 28 maggio, se continuassimo a viaggiare su questa media sarebbe un risultato molto importante ma mancano ancora 10 partite e non abbiamo un calendario facile. Gli scontri diretti possono valere tanto ma dobbiamo arrivarci con la miglior classifica possibile, pensiamo una partita alla volta", prosegue Pioli che sulla sfida Belotti-Icardi per la classifica cannonieri fa una previsione: la vincerà Icardi "perché è un centravanti molto molto forte, anche Belotti sta facendo bene con numeri eccezionali ma credo che Mauro ha le capacità per essere ancora il capocannoniere della Serie A. Icardi è importantissimo, da lui ci si aspettano sempre tanti gol, ma non segna solo, lavora anche sulla squadra, contiamo molto su di lui. Mauro dà sempre il massimo per la squadra, vogliamo il massimo poi naturalmente vuole fare gol ma il suo primo pensiero e al bene per la squadra", conclude Pioli.

Infine sull'anticipo alle 12.30 del derby di Milano in programma il 15 aprile. "Abbiamo giocato pochissime volte di giorno a San Siro, se di notte fa effetto a me di giorno piace tantissimo, soprattutto quando lo stadio è pieno e c'è tanto entusiasmo e passione. Parliamo di una partita di livello internazionale, facendo così la potranno vedere tantissimi tifosi in più", conclude Pioli.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 917 times

Utenti Online

Abbiamo 1245 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine