ANNO XVI Dicembre 2022.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 01 Aprile 2017 14:54

Chiedo la riforma fiscale al ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Ministro, io La ringrazio del chiarimento sulle due velocità dei Paesi d’Europa, che Lei da oggi nella lettera pubblicata da la Repubblica: 1 e 7.

Noi siamo con i 19 che hanno la moneta in comune e stiamo andando più veloci dentro i 27, con i 9 che non l’hanno.

Sa, forse sono tardo (alle soglie dei 69), forse mi sto informando male perché non l’avevo capito!

Da quando la Merkel ha ripreso il tema dal suo lupo dell’economia io ero preoccupato. Temevo che le due velocità ci mettessero subito in coda.

Vede, il gelataio sotto casa mia ha chiuso il suo negozio, in settembre, per riaprire a Villach in Austria. Lassù hanno un regime fiscale diverso dal nostro: anno per anno, il contribuente discute col funzionario del fisco, si accorda e chiude subito, definitivamente, la sua partita fiscale passata.

Noi, invece, come Lei sa bene, fin dai tempi di Vanoni, oltre 60 anni fa, abbiamo il vulnus che intacca le finanze dello Stato italiano: il contribuente libero, non dipendente, presenta una dichiarazione dei redditi, paga secondo le sue stime ed apre ad una divaricazione tra il suo punto di vista e quello del Fisco, che si allargherà mediamente, col passare del tempo, a tutto danno dello Stato, capace di recuperare qualche goccia in un oceano di insoluti.

Messa così, credo che anche un bimbo sia capace di vedere la soluzione: copiate gli austro-tedeschi! Piangeranno i commercialisti fiscalisti, che avranno un calo di lavoro. L’Italia uscirà dalle secche e dall’intrico di lacci e lacciuoli pronosticati da Guido Carli, impareggiabile governatore della Banca d’Italia.

Almeno, questo è il mio punto di vista.

Le auguro di perdurare ministro dell’economia più di quanto progetta il nascente segretario del partito democratico (a-legale) e La saluto,

Carlo Forin, Vittorio Veneto

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1344 times

Utenti Online

Abbiamo 715 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine