ANNO XIV Marzo 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 22 Aprile 2017 00:00

Reggio Emilia - Festa della Liberazione, le celebrazioni del 25 aprile

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Incontri, conferenze, commemorazioni, visite ai luoghi della Resistenza, spettacoli e proiezione di film. Come ogni anno, a Reggio Emilia e in provincia sono numerosi gli appuntamenti proposti da istituzioni e associazioni per ricordare l’anniversario della Liberazione dal nazifascismo e la fine della seconda guerra mondiale.

A Reggio Emilia, il momento centrale del 72° anniversario della Liberazione sarà la giornata di martedì 25 aprile, cheverrà aperta alle ore 10.30 dalla messa celebrata nella basilica della Ghiara in suffragio dei Caduti. Alle 11.15, un corteo partirà da corso Garibaldi in direzione di piazza Martiri del 7 Luglio, dove verrà deposta una corona al monumento dei Caduti della Resistenza e di tutte le guerre.
Alle ore 11.30, nella stessa piazza Martiri del 7 Luglio, gli interventi del sindaco Luca Vecchi, del presidente della Provincia Giammaria Manghi, di Danilo Morini presidente Alpi-Apc, e la testimonianza di studenti che hanno partecipato al Viaggio della Memoria 2017.

Il programma delle celebrazioni è promosso e organizzato da Comune e Provincia di Reggio Emilia, associazioni partigiane Anpi, Alpi, Apc, Anppia, Organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil, Comitato democratico costituzionale, Ufficio scolastico provinciale, Associazioni combattentistiche e d’arma, Istoreco e Istituto Cervi.

Gli altri eventi - Sempre nell'ambito del 72° anniversario della Liberazione, sono previste altre iniziative fino all'8 maggio 2017.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1411 times Last modified on Venerdì, 21 Aprile 2017 19:21

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1056 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa