ANNO XV Aprile 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 07 Agosto 2015 18:50

Taranto - È scomparso il critico d'arte GIANNI AMODIO

Written by  Luca D'Andria
Rate this item
(0 votes)

GIANNI AMODIO per un malore improvviso a Valle Saccarda in provincia di Avellino dove era stato chiamato a presenziare una giuria di critici per un concorso internazionale di pittura. Con lui era presente l'inseparabile consorte, la nota pittrice GRAZIA LODESERTO.

 

Per ora non è stato stabilito l'orario del funerale. Di seguito alcune note sul critico.

Gianni Amodio, poeta, scrittore, critico d'arte, è nato a Roma nel 1939 e risiede a Taranto.

Ha scritto 37 libri di poesia, saggistica, critica e monografie d'arte. Ha svolto l'attività di editor per conto di varie case editrici. Ha scritto 10 testi teatrali rappresentati in varie città d'Italia.

Studioso di James Joice e di Robert Musil, ha conseguito diversi premi anche internazionali.

Presiede numerosi enti culturali nazionali ed esteri.

Presiede diverse giurie letterarie, teatrali e di arti visive. E' il critico ufficiale del Teatro "Vittorio Gassman" di Castro dei Volsci.

Direttore di laboratori di scrittura creativa in varie città d'Italia.

Presente in numerose mostre ed esposizioni nazionali ed internazionali.

Gianni Amodio è stato un fervido promotore culturale, si è occupato inoltre di editoria, editing, laboratori di scrittura.

Inoltre era Presidente Probiviri A.S.S.T.

(Ass. Naz. Scrittori di Teatro - Roma)

Associato A.N.T.C.

(Ass. Naz. Critici di Teatro - Milano)

Membro A.I.C.A.

(Ass. Internaz.le Critici d'Arte - Parigi)

Presidente commissione cultura Ancis.

Ultima fatica di Gianni Amodio, la monografia sulla mostra pittorica TUTTOSHAKESPEARE di Grazia Lodeserto. Altri progetti erano in cantiere...

 PS I funerali del critico d'arte GIANNI AMODIO si terranno domani, sabato 8 agosto, alle ore 17 nella chiesa San Giovanni Bosco.

Read 923 times Last modified on Venerdì, 07 Agosto 2015 22:45

Utenti Online

Abbiamo 794 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine