ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 27 Giugno 2017 00:00

Firenze - I geni della statistica alle Oblate per una sfida 'sotto le stelle'

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Una sfida lunga una notte. Saranno in cento i giovani statistici (tra studenti, dottorandi e ricercatori) che in squadre formate da un minimo di due a un massimo di cinque componenti si sfideranno in occasione di 'Stats Under The Stars'. 


L'iniziativa  è la terza edizione dell'evento Stats under the Stars organizzato prima a Padova (settembre 2015) e poi a Salerno (settembre 2016) con l'obiettivo di avvicinare statistica e giovani. La competizione, che si svolgerà nella notte tra il 27 e il 28 giugno alla biblioteca delle Oblate (con inizio alle 19), è l'evento satellite del convegno 'Statistics and Data Science: new challenges, new generations' della Società Italiana di Statistica che si svolgerà all'Università di Firenze dal 28 al 30 giugno. 
Le squadre che partecipano alla competizione possono essere formate da un minimo di 2 ad un massimo di 5 componenti. Ci si può anche iscrivere senza squadra: gli iscritti singoli saranno raggruppati in squadre dal comitato organizzatore. Una volta creata la squadra, i componenti saranno avvisati via email. Il giorno della competizione, alle squadre partecipanti sarà sottoposto un case study su un dataset che dovrà essere analizzato al fine di presentare una soluzione al problema proposto. All'inizio dei lavori saranno inoltre fornite istruzioni su come, a fine nottata, sarà necessario presentare i risultati del lavoro svolto.
L'attività deve essere svolta unicamente all'interno della sede della competizione. Non si può richiedere l'aiuto di consulenti e collaboratori esterni. Durante la competizione le squadre possono navigare su internet e portare qualsiasi materiale (libri, appunti, dispense, ecc.) ritenuto utile. Oltre a far uso dei dati forniti, le squadre possono integrare le analisi utilizzando dati esterni, purché di dominio pubblico.
Ogni squadra deve portarsi l'hardware (laptop, tablet, etc.) ritenuto utile per l'elaborazione dei dati e può utilizzare qualsiasi linguaggio di programmazione o software che ritenga opportuno. L'uso di software open source (Julia, Python, R, Java, MySQL, PostGreSQL ecc.) è incoraggiato. Lo sponsor SAS mette a disposizione una modalità gratuita di fruizione del software SAS University edition. Per scaricare SAS University edition si possono seguire le istruzioni.
Tutta la competizione sarà gestita dalla piattaforma BeeViva.
Una commissione giudicatrice composta da esperti valuterà gli elaborati e sceglierà le squadre vincitrici. I risultati delle analisi saranno valutati in base a criteri sia "quantitativi" (capacità di previsione, ecc.) che "qualitativi" (migliore presentazione, miglior idea creativa, ecc.). Tali criteri saranno resi noti in dettaglio all'inizio della competizione.
In palio 1.000 euro e altri premi in strumenti e formazione. La premiazione si terrà alle 20.30 di mercoledì 28 giugno al Palazzo Nonfinito (via del Proconsolo, 12). (fn)

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 867 times Last modified on Lunedì, 26 Giugno 2017 16:42

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1425 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa