ANNO XIII  Marzo 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 19 Agosto 2017 00:00

Non fumo da sette anni e vi spiego come ci si sente

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Premetto che sono stato un gran fumatore dalla tenera età. Da quando da studenti ci si passava la sigaretta per fumare nel bagno della scuola. Sono stato tabagista, con le mie quaranta sigarette al giorno e per finire con gli ultimi dieci anni di pipa che mi hanno abituato a non ingoiare, poi dal 2010 stop

La perdita momentanea dell'olfatto fu causa di questo distacco e devo dire che sicuramente è stato un vantaggio. Intanto sfatiamo un mito che lega la sigaretta al pensiero e quindi stimoli la fantasia.

Ne era certo anche Mario Soldati che disse che senza il sigaro non avrebbe scritto un libro. Questo accade perchè è risaputo che la nicotina ha una chiave falsa che nel cervello induce stimolo alle endorfine.

Ho sperimentato che da quando non fumo scrivo di getto, prima riflettevo e perdevo tempo. Poi ci sono i risvolti del fumo. Prima avevo spesso coliche, gastriti, quasi sempre naso è gola irritate, respiro notturno faticoso con apnee, ora posso dire che di alcune medicine ho scordato persino il nome e il mio respiro è pieno e la gola libera. Secondo i dati dell'AIRC occorrono 10 anni per essere ridurre al 50% lo spettro del cancro al polmone e diciamo che sono ad un quarto dalla meta.

Ma sono da sei anni fuori dal bollino rosso per il cuore anche  se occorrono 15 anni affinche il pericolo di manifestare malattie cardiache tornerà ai livelli di coloro che non hanno mai iniziato a fumare. Insomma 15 per spazzare 40 anni di fumo alla fine conviene per rimettere in sesto la propria esistenza. Solo ultimo aspetto quello del risparmio economico che è facile quantificare e ve lo risparmio. 

Una popolazione quella dei fumatori italiani che si attesta secondo l’AIRC intorno a 10,3 milioni di individui. Ogni anno si registrano inoltre, prosegue l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, 41 mila nuovi casi di tumore al polmone e 32 mila decessi. Numeri che potrebbero ridursi se i tabagisti decidessero di smettere di fumare e cambiando in positivo il proprio stile di vita. Io l'ho fatto e vi dico che conviene. Fidatevi.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1472 times Last modified on Mercoledì, 23 Agosto 2017 13:11

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1212 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa