ANNO XIII Novembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 02 Settembre 2017 00:00

Grottaglie (Taranto) – Il gruppo consiliare Art1Mdp «senza uno studio organico del traffico, bisogna sospendere le ordinanze sulla viabilità»

Written by 
Rate this item
(0 votes)

I consiglieri comunali del Gruppo Consiliare “Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista”, Francesco Donatelli, Massimo Serio e Aurelio Marangella hanno presentato al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale la seguente INTERPELLANZA:

“Premesso:

  • che, con  delibera n.272 del 30/05/2017 la Giunta Comunale stabiliva di istituire, “dopo l’installazione della necessaria segnaletica stradale attraverso l’adozione di ordinanza attuativa, l’area pedonale che coincida con le seguenti vie: Via Crispi, Via Caravaggio, Salita Camini, S. Sofia, Via Pellari, Via La Pesa (tratto compreso tra scalinata e via Crispi)”;
  • che, con Ordinanza n. 219 del 28.08.2017, ha istituito il senso unico di marcia su Via Delle Torri e il doppio senso di circolazione per Via Sonnino e Via Caraglio oltre ad una serie di divieti di sosta sulle vie adiacenti; a tutto ciò si aggiunge l’avvenuta istituzione del senso unico di marcia su Via Crispi;

 

  • che il Sindaco, nella seduta del Consiglio Comunale del 31 luglio scorso, ha confermato di voler procedere alla istituzione della Zona a Traffico Limitato (Z.T.L.) nel centro storico, così come l’aver reiterato l’ordinanza con la quale si è istituito il divieto di circolazione e sosta nel sabato sera e per l’intera giornata della domenica nella Piazza Rossano, Piazza Regina Margherita e Via Chiesa Matrice.

I sottoscritti, facendosi portavoce di numerose lamentele e del grande disagio che le citate ordinanze stanno provocando nei confronti dei cittadini, fanno notare che il risultato più evidente e ampiamente scontato è quello di aumentare in modo insostenibile il già notevole traffico che si scarica su Via Ennio e Via De Gasperi con conseguente aumento di inquinamento acustico ed ambientale. Il tutto in assenza di un Piano del Traffico che, sulla base di adeguati studi propedeutici, potrebbe fornire una più razionale soluzione che tenga conto delle primarie esigenze della popolazione e del diritto alla mobilità dei cittadini.

Eppure l’amministrazione comunale ha stipulato una apposita convenzione finalizzata alla redazione del Piano Urbano del Traffico con il Politecnico di Bari (DICAR) alla quale ha già liquidato una prima somma di € 24.000,00.

Premesso quanto sopra, i sottoscritti consiglieri comunali, con la presente

INTERPELLANZA

chiedono di sapere se l’amministrazione comunale non ritenga opportuno sospendere l’efficacia delle ordinanze citate e della delibera G.C. n. 272/2017 in attesa di un più approfondito studio che tenga conto dei notevoli disagi arrecati e, contestualmente

PROPONGONO

  1. la sospensione dell’efficacia delle ordinanze citate e della delibera G.C. n. 272/2017.
  1. di riprendere e approfondire l’idea progettuale contenuta nella delibera del Consiglio Comunale n. 32 del 30 aprile 2010 “Variante urbanistica. Progetto di riqualificazione dell’area compresa fra le infrastrutture del centro abitato e la nuova area aeroportuale. Adozione” che prevedeva, tra l’altro, la realizzazione di due complanari esterne all’abitato che consentirebbe la drastica riduzione del traffico veicolare delle Vie Oberdan, Ennio e XXV Luglio.”

Francesco Donatelli

Presidente del Gruppo consiliare “Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista”

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1170 times Last modified on Venerdì, 01 Settembre 2017 14:49

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1156 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa