ANNO XIII Settembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 04 Settembre 2017 00:00

Taranto - Continuano senza sosta le attività per grandi e piccini/e

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Riceviamo e pubblichiamo integralmente comunicato stampa pervenuto  dall’Associazione Culturale Hermes Academy Onlus e da Strambopoli, braccio operativo Arcigay nella provincia di Taranto

 La Hermes Academy Onlus e Strambopoli Arcigay, tra le più operative e più importanti realtà dell’intera provincia ionica, non sono andate e non andranno in ferie. Durante tutta l’estate, le due associazioni hanno proposto iniziative in piazza Maria Immacolata a Taranto, ogni sabato mattina, pomeriggio e sera; per le strade di quartieri come centro storico o Paolo VI e in altre piazze sparse per la provincia; appuntamenti quotidiani presso la Biblioteca Popolare e in altre strutture, oltre a mostre di arte visiva, concerti, lezioni di recitazione e scrittura (presso il Centro Nelson Mandela, l’Istituto Maria Ausiliatrice di Martina Franca, spiagge pubbliche e private) e attività di formazione giornaliera in Centri di Prima Accoglienza come Casa Sheik e Casa Mohannad.

Le iniziative promosse, compresi i laboratori e le consulenze psicologiche e legali, non godono di fondi pubblici, né di contributi di privati, ma fondano le proprie radici su puro spirito filantropico e opera di volontariato dei suoi aderenti.

Nell’ambito delle attività del Centro di Ascolto LGBTIQ+ di Taranto e provincia (patrocinato moralmente da Ufficio Provinciale della Consigliera di Parità, Comune di Taranto, Comune di Carosino, Comune di Faggiano, Comune di Ginosa, Comune di Grottaglie, Comune di Laterza, Comune di Leporano), sta per concludersi l’ottava edizione della kermesse di Arti Sceniche, Visive e Letterarie “Hermes on Streets Summer’s Festival” – promossa, dal 6 giugno al 6 settembre, dall’Associazione Culturale Hermes Academy Onlus e dall’Associazione Strambopoli, braccio operativo Arcigay nella provincia di Taranto, in collaborazione con numerose altre associazioni – che, attraverso mostre di arte visiva, reading, recital, proiezioni, lectio magistralis e concerti, celebra l’estate tarantina, al fine di riscoprire, valorizzare e conservare la memoria storica locale, diffondere la cultura delle differenze, educare le nuove generazioni (e non solo) alla bellezza, all’ascolto, allo sviluppo sostenibile, alla prevenzione e al contrasto a fenomeni di omo-bi-transfobia, bullismo, razzismo, violenza di genere, a malattie e infezioni sessualmente trasmissibili, stigma persone HIV+ e IST+.

 

Morte a Venezia al Cineforum di Arcigay

Per il Cineforum LGBTIQ promosso dall’Associazione Culturale Strambopoli, braccio operativo di Arcigay nella provincia di Taranto, e dall’Associazione Culturale Hermes Academy Onlus, domenica 3 settembre, a partire dalle ore 21.00, presso la Biblioteca Popolare in Via Pupino #90 a Taranto, verrà proposto “Morte a Venezia”, film drammatico del 1971 diretto da Luchino Visconti, tratto dal romanzo “La morte a Venezia” dello scrittore tedesco Thomas Mann.

Presentato in concorso al 24º Festival di Cannes, è il secondo capitolo della “trilogia tedesca”, di cui fanno parte anche La caduta degli dei (1969) e Ludwig (1972).

A seguire, la trama. Nel 1911 a Venezia, il compositore Gustav Von Aschenbach si reca al Lido, all’Hotel des Bains, per un periodo di riposo al fine di riprendersi da una crisi cardiaca di cui aveva sofferto qualche tempo prima. Qui, il maturo protagonista resta colpito dalla bellezza efebica di un giovanissimo polacco, Tadzio, che frequenta la spiaggia dell’hotel. Se ne infatua e l’innamoramento provoca nel suo animo una crisi profonda che lo porta, da un lato, a contrastare questo suo sentimento e, dall’altro, a volerlo assecondare vivendone tutte le emozioni.

La partecipazione è libera e gratuita per chi ha effettuato regolare tesseramento ad almeno una delle due realtà promotrici (la tessera ha un costo di 15,00 euro e dura un anno solare). I/le/* non tesserati/e/* sono benvenuti/e/*, previa prenotazione al +39 388 874 6670; è gradito un contributo libero per finanziare le innumerevoli iniziative promosse.

 

Sportello Arcobaleno

Non conoscono sosta le attività dello Sportello Arcobaleno, spazio di ascolto per migranti LGBTIQ+ coordinato da Arcigay Taranto, con il supporto dell’Associazione Salam, Hermes Academy e Cooperativa Al-Fallaha, da diversi anni in rete per l’integrazione e la diffusione della cultura delle differenze.

Molti migranti fuggono da paesi in cui l’omosessualità è un reato (77 in tutto il mondo nel 2017) o reprimono la propria sessualità in virtù di retaggi religiosi.

Psicologi, sessuologi, legali e mediatori presidiano il Centro Interculturale Nelson Mandela, in Via Anfiteatro #219 a Taranto, tutti i lunedì mattina dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Attività di accompagnamento allo studio e alla lettura e Cineforum per i più piccoli

Durante l’estate, con le scuole chiuse, l’attività di accompagnamento allo studio e alla lettura creativa per i più piccoli e le più piccole non è andato in ferie. Con il medesimo entusiasmo e con la medesima costanza prosegue a pochi giorni dal ritorno tra i banchi.

Presso la Biblioteca Popolare in Via Pupino #90 a Taranto, i/le/* volontari/ie/r* dell’Associazione Hermes Academy Onlus e gli/le/* attivisti/e/* di Strambopoli, braccio operativo Arcigay nella provincia di Taranto, ogni giorno dal lunedì al venerdì coadiuvano i più giovani nello svolgimento dei compiti e nell’educazione alla lettura e alla ricerca.

Il servizio è gratuito per chi ha effettuato regolare tesseramento ad almeno una delle due realtà promotrici (la tessera ha un costo di 15,00 euro e dura un anno solare). I/le/* non tesserati/e/* sono benvenuti/e/*, previa prenotazione al +39 388 874 6670; è gradito un contributo libero per finanziare le innumerevoli iniziative promosse.

Nell’ambito del ciclo di proiezioni dedicato ai classici Disney, alle ore 21.00 di lunedì 4 settembre, presso la Biblioteca Popolare in Via Pupino #90 a Taranto, per il nuovo appuntamento del Cineforum sulla diversità dedicato ai più piccoli, verrà proposto “I Robinson – Una famiglia spaziale (Meet the Robinsons)”, film d’animazione del 2007 liberamente ispirato al romanzo per bambini A Day with Wilbur Robinson di William Joyce e diretto da Stephen J. Anderson. È il 47esimo Classico Disney, il secondo realizzato con la tecnica della Computer Generated Imagery).

La partecipazione è libera e gratuita per chi ha effettuato regolare tesseramento ad almeno una delle due realtà promotrici (la tessera ha un costo di 15,00 euro e dura un anno solare). I/le/* non tesserati/e/* sono benvenuti/e/*, previa prenotazione al +39 388 874 6670; è gradito un contributo libero per finanziare le innumerevoli iniziative promosse.

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 923 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1055 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa