Print this page
Martedì, 11 Agosto 2015 16:37

Taranto - "Obiettivo zero differenze", a Palagianello si fa inclusione sociale... Giocando a beach volley!

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Dal 7 al 12 agosto, alla "Festa dello Sport", tre squadre sostenute dal progetto della Misericordia di Palagiano

 

Il progetto di inclusione sociale "Obiettivo Zero Differenze" sbarca a Palagianello in occasione della seconda edizione della "Fiera dello Sport" (dal 7 al 12 agosto).

 

Nato da un'idea della progettista Lucia Lillo e della confraternita Misericordia di Palagiano, che lo ha cofinanziato integrando i fondi della Presidenza del Consiglio dei Ministri messi a disposizione dall’avviso “Giovani per il Sociale”, il suo intento è quello di rinforzare tolleranza, senso civico, legalità nei ragazzi tra i 14 e i 19 anni (studenti delle scuole partner) utilizzando una serie di attività didattiche e ricreative che coinvolgeranno altri giovani, ma più grandi (dai 20 ai 35 anni), nel ruolo di animatori territoriali, formatori, tutor e operatori sociali.

 

Dopo la presentazione di aprile, quindi, il presidente della Misericordia Serafino Infante ha pensato di non aspettare la riapertura delle scuole per rilanciare le attività del progetto. L'occasione offerta dalla "Fiera dello Sport", infatti, si è mostrata così interessante per veicolare i principi di inclusione e tolleranza, che "Obiettivo Zero Differenze" ne è divenuto partner ufficiale. Con uno stile davvero originale.

 

Stringendo un ulteriore legame con l'associazione sportiva dilettantistica "Nova Volley Palagianello", infatti, "Obiettivo Zero Differenze" ha dato uniformi e... spirito di partecipazione a tre squadre femminili di beach volley (12 tesserate, 8 under 16 e 4 over 16) che si sono confrontate con decine di altre compagini nel torneo che rappresenta uno dei momenti centrali della "Festa dello Sport". L'attività fisica, quindi, come veicolo di inclusione, come esercizio di tolleranza e annullamento di ogni tipo di differenza.

 

L'intesa, peraltro, non poteva che essere felice considerato il ricco curriculum della "Nova Volley Palagianello": costituita nel 2006, affiliata Fipav, con circa 70 iscritti partecipa annualmente ai campionati provinciali di diverse categorie promuovendo l'amore per lo sport, senza dimenticare la sua funzione sociale declinata nell'organizzazione di tornei e raccolte fondi, destinati a sensibilizzare i cittadini su temi di carattere locale e nazionale. Grazie alla tenacia del presidente Francesco Luigi Greco (successore nel 2010 di Francesco Cantore, oggi suo vice) e dei suoi collaboratori (il segretario Domenico Ragno, il fisioterapista Tommaso Altamura, il responsabile del settore arbitri Nicola Tinella), ma soprattutto ai validi insegnamenti dei due tecnici, Pietro Cantore e Antonio Macedonia, la "Nova Volley Palagianello" è cresciuta sintonizzandosi proprio sui principi fondanti del progetto "Obiettivo Zero Differenze".

 

Questa unione d'intenti, in ogni caso, è stata resa possibile grazie agli spazi di confronto offerti dall'amministrazione comunale di Palagianello: in particolare è stato decisivo l'apporto dell'assessore alle Politiche Giovanili e Sportive Adelaide Galante, dietro la supervisione del sindaco Michele Labalestra.

Read 467 times Last modified on Martedì, 11 Agosto 2015 16:44