ANNO XII  Settembre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 21 Settembre 2017 00:00

Da Rettore a Platinette, cast stellare per 'Tale e Quale Show'

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Un cast forte, tra cui spiccano 'teste di serie' come Donatella Rettore, Platinette e Claudio Lippi (che passa da giurato a concorrente), ma anche nomi meno 'popolari' ma con un forte background canoro, come il tenore Piero Mazzocchetti e Annalisa Minetti.

Carlo Conti svela gli assi nella manica della settima edizione di 'Tale e Quale Show', il varietà ai blocchi di partenza venerdì 22 settembre in prima serata su Rai1, in onda dagli studi Dear di Roma.

"Un programma forte perché non cambia mai", che quest'anno - dice Conti - "mi piace dedicare ad un grande imitatore, Gigi Sabani, che ci ha lasciato dieci anni fa ed è stato forse poco ricordato". Dodici nuovi protagonisti, undici puntate nelle quali i personaggi si cimenteranno in performance talvolta apparentemente impossibili sempre rigorosamente dal vivo.

"È sempre più difficile fare il cast -ammette Conti- perché diventa sempre più arduo trovare personaggi famosi che sappiano cantare bene ma abbiano anche doti di imitazione e recitazione". Questo potrebbe portare a ripensare il varietà scegliendo come concorrenti persone 'normali' che abbiano le doti richieste. "Vanno molto già all'estero le edizioni con le persone non famose, perché dopo anni è sempre più difficile trovare persone note che abbiano queste caratteristiche -dice Paolo Bassetti, presidente di Endemol Shine Italia- quindi stiamo pensando anche noi a un'idea come questa, per poi magari ritornare ad un'edizione coi vip".

Un programma "che ha una magia intorno a sé, e mette insieme tradizione e modernità meccanismi semplici ma con dietro un lavoro pazzesco", prosegue Bassetti.

Nel cast anche Marco Carta, vincitore di un Festival di Sanremo, Federico Angelucci che proviene da 'Amici', le showgirl Valeria Altobelli e Alessia Maccari, l'attrice Edy Angelillo, i conduttori Filippo Bisciglia e Benedetta Mazza.

"Ho deciso di partecipare a questa trasmissione per cimentarmi in quello che non è detto sappia fare - dice Platinette all'Adnkronos- anche per far passare il messaggio alle persone come me, con disturbi del comportamento, disturbi alimentari che non si ritengono sufficientemente portati nel fare qualcosa che c'è una riserva, un pozzo dentro di noi che possiamo andare a verificare quanta acqua abbia ancora, per dissetare la nostra voglia di conoscenza".

"Nel cast non ci sono imitatori di professione -dice Loretta Goggi, giurata della trasmissione fin dalla prima edizione del programma, quest'anno insieme a Christian De Sica ed Enrico Montesano- e credo che questo per il pubblico sia più onesto, più leale perché se no diventa troppo facile".

Nel corso delle settimane, i 12 protagonisti saranno preparati dai tutor pronti a curare in ogni minimo dettaglio, vocale e stilistico, i propri 'assistiti'. Tutti gli arrangiamenti musicali sono del maestro Pinuccio Pirazzoli.

Ospite d'onore fuori gara, torna il comico Gabriele Cirilli, fedelissimo del varietà, che quest'anno avrà come 'mission' quella di riproporre le sigle dei cartoni animati più famosi. (adnkronos Ilaria Floris)

Sostieni il tuo quotidiano Agorà Magazine I nostri quotidiani non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 955 times

Le Vignette di Paolo Piccione

Orfini dichiara: “ora basta, questa volta denunceremo tutto”

 

Utenti Online

Abbiamo 1365 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa