ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 20 Ottobre 2017 00:00

"Air Moving Dances" con concerto a ballo - alle 21,45 del 26/10/2017 alla CGIL Piazza Segesta 4 a Milano

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Serata AIR MOVING DANCES(danze nell’aria in movimento) con concerto a ballo con musiche e canti tradizionali/popolari dal mondo, che avrà luogo,alle ore 21,45 del 26 ottobre 2017alla CGIL Salone di Vittorio in Piazza Segesta 4, con ingresso da Via Albertinelli 14 (discesa passo carraio) a Milano.

Sarà una gioiosa e festosa serata, con i CAROVAN FOLKcostituiti da:Alessandro Brambillapercussioni, Massimo Brambilla - chitarre, Rosy Consonni, organetti e tastiere,  Roberto Nicosia – violino, Giordano Vergani –clarinetto e Silvia Vitale - voce che suoneranno e canteranno alcune tra le più belle musiche a ballo e canzoni dall’Occitania al Medioriente, dai Balcani all’America, dall’Europa del Nord al nostro sud, in un clima festoso, caratteristico delle antiche feste di paese. Parteciperanno altresì alla serata vari ballerini del Gruppo danze popolari dell'Associazione e di alcuni centri di danze tradizionali/popolari di Milano e dintorni. Da non perdere!

Per la serata a ballo è richiesto a ciascun partecipante un contributo all'Associazione La Conta di euro 5,00. Per tutti ci sarà un ricco buffet natalizio offerto dai vari ballerini dell’Associazione.

I CAROVAN FOLKSono un gruppo di musicisti e cantori appassionati di musica etnico-popolare, abitanti nella zona del milanese orientale e della bassa bergamasca. Si sono incontrati quasi per caso negli ambienti della musica tradizionale/popolare ed hanno iniziato a suonare insieme da qualche anno,  apportando continue novità e soprattutto idee al loro già ricco repertorio.

Nel loro fare musica cercano di perfezionare  ed arrangiare accuratamente i loro brani che eseguono utilizzando esclusivamente strumenti musicali rigorosamente tradizionali ed acustici.

Il repertorio proposto è costituito da musiche da danza provenienti da varie parti del mondo. Si tratta di un vero e proprio viaggio stile “Orient Espress”; partono infatti dall’estrema Europa nord-occidentale, scendono in Francia, si spostano nei Paesi Baschi,  Penisola Iberica e nel Sud Italia. Proseguono il loro viaggio con le musiche  dell’Ungheria, della Penisola Balcanica tra ritmi gipsy e vorticose danze ebraico/klezmer della Romania, Serbia, Macedonia, Albania, Bulgaria Grecia, per finire poi in Turchia ed in Palestina.

Vi saremo grati se vorrete dare diffusione elettronica all'iniziativa di cui sopra e/o diffondere la stessa tra le persone che possono esservi interessate.Vi ringraziamo in anticipo.

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 824 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1125 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa