ANNO XIV Settembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 27 Ottobre 2017 00:00

Crispiano (Taranto) - Un comune commissariato

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Riceviamo e pubblichiamo - Nel 2013 la lista "Per cambiare Crispiano" prese più di 4.800 voti: oltre il 57% dei consensi. Un trionfo, hanno scritto più volte nel corso di questi anni.

Vero. Il trionfo dell'inconsistenza politica e del pressappochismo. E un consenso così ampio è stato buttato a mare, anche perché inadeguata la guida che doveva tenere insieme la squadra.

Ma soprattutto non avevano un progetto politico serio!

Tant'è che sette Consiglieri su dieci, tra i più suffragati, se ne sono andati via sbattendo la porta, e rinfacciando ai reduci tutta la loro inadeguatezza (anche se uno di questi dissidenti è poi tornato all'ovile). E se due elette non avessero abbandonato proprio il Consiglio, sarebbero caduti già qualche anno fa.

Loro avranno pure vinto la battaglia delle elezioni, ma hanno perso la guerra della buona amministrazione, arrivando a non avere più la maggioranza in Consiglio.

Un flop su tutta la linea, con anche il tradimento verso quel mondo deU'associazionismo nel quale qualcuno di loro ha militato per tanti anni.

Se ne va a casa, quindi, una delle peggiori Amministrazioni che la storia politica di Crispiano abbia mai conosciuto.

E SI CHIUDE COSÌ IL TRIONFO DEL NULLA.

Ora Crispiano è commissariata.

Al dottor Mario Volpe, Viceprefetto vicario, nominato dal Prefetto, va tutto il nostro augurio di buon lavoro, nell'interesse di questa comunità.

Lunedì 30 ottobre 2017, alle ore 18.30 presso i Servizi Sociali in via Scaletta, 21 i Consiglieri uscenti della coalizione "Paese Futuro" incontrano la cittadinanza per un resoconto sulla consiliatura.

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1172 times

Utenti Online

Abbiamo 1052 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine