ANNO XI  Novembre 2017.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 11 Novembre 2017 00:00

Scuola e lavoro: Eduscopio pone il Galilei-Costa in testa fra gli economici di Lecce

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La ricerca ha coinvolto 1.100.000 studenti diplomati in oltre 6.000 scuole La particolare didattica orientata all’imprenditorialità dà i suoi frutti L’indice di coerenza tra lavoro e studio è addirittura tre volte superiore

Eduscopio.it, lo strumento della Fondazione Agnelli di Torino per la valutazione delle scuole superiori che meglio preparano al lavoro e agli studi universitari, ha pubblicato nei giorni scorsi l’edizione 2017/2018 con i dati aggiornati e utili ai fini dell’orientamento per gli studenti di terza media e per le loro famiglie. Relativamente al lavoro, tra gli istituti tecnici economici di Lecce, l’Istituto “Galilei-Costa” risulta ancora una volta in testa, sia per quanto concerne l’indice di occupazione dei diplomati (31%) che per la coerenza tra la tipologia di studio effettuato e l’occupazione trovata (20.00), quest’ultimo valore è addirittura tre volte superiore.

Nel dettaglio, l’indice di occupazione dei diplomati del “Galilei-Costa” è pari a 30,94 (31%), quello del “Calasso” è 29,41 (29%), quello dell’ “Olivetti” è 26,82 (27%), quello del “Deledda” è 26,38 (26%). Anche l’indice di coerenza tra la tipologia di studi effettuati ed il genere di lavoro trovato premia il “Galilei-Costa” con un valore del 20,00, mentre per l’ “Olivetti” è 7,02, per il “Deledda” è 6,93 e per il “Calasso” è 6,02.

eduscopio 2017

«Questi dati rappresentano un’ulteriore conferma della particolare didattica che abbiamo scelto di offrire ai nostri studenti – commenta la dirigente del “Galilei-Costa”, Addolorata Mazzotta – improntata all’uso approfondito delle nuove tecnologie digitali e all’educazione all’imprenditorialità. Insieme a tutto il corpo docente ci impegniamo costantemente affinché questi importanti valori possano conservarsi nel tempo, anzi ci auguriamo che possano ulteriormente crescere, grazie anche all’avvio nel presente anno scolastico del progetto “i-Startup”, attraverso il quale gli studenti di alcune classi, a partire dal primo anno, stanno sperimentando concretamente e con le proprie mani l’esperienza di ideare una micro impresa innovativa e implementarla nella realtà.»

L’idea di fondo del progetto eduscopio.it è quella di valutare gli esiti successivi della formazione secondaria per trarne delle indicazioni di qualità sull’offerta formativa delle scuole da cui essi provengono. Per il mondo del lavoro eduscopio.it verifica se i diplomati hanno trovato un’occupazione, quanto rapidamente hanno ottenuto un contratto di durata significativa e se il lavoro ottenuto è coerente con gli studi compiuti. Infatti, la missione principale degli istituti tecnici e professionali è proprio quella di fornire competenze adeguate e immediatamente spendibili in termini lavorativi. Per la nuova edizione di eduscopio.it, Gianfranco De Simone e Martino Bernardi - i ricercatori responsabili del progetto - hanno analizzato gli esiti universitari e lavorativi di circa 1.100.000 studenti che si sono diplomati in oltre 6.000 scuole italiane negli anni scolastici 2011/12, 2012/13 e 2013/14.

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 535 times

Le Vignette satiriche di Paolo Piccione

I due becchini della Nazionale italiana

Utenti Online

Abbiamo 1740 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa