ANNO XIV Agosto 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 16 Novembre 2017 06:09

«Die in One Day» horror made in Italy, made in Carosino (Ta)

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Reduce dai successi a livello internazionale di Insane e Haunted, il regista Eros D’Antona è tornato questa estate dietro la macchina da presa per dirigere il suo nuovo film: “Die in One Day”.

Il film, presentato a Roma il 30 Ottobre chiudendo la rassegna cinematografica Italian New Horror dedicata appunto al nuovo cinema horror made in Italy, fa tappa in Puglia e verrà presentato proprio nel paese natale di D’Antona, Carosino (TA) che ha anche ospitato il set.

Dalle prime impressioni di chi ha avuto modo di visionare il film sembra che D’Antona abbia strizzato l’occhio al genere thriller/horror hollywoodiano, dove modello di riferimento è il successo internazionale You’re Next, titolo diretto da Adam Wingard, datato 2013.

 

Il film, in lingua Inglese, ha già distribuzione world-wide e il suo primo passo verso i mercati internazionali sarà l’ormai prossimo European Film Market - Festival di Berlino.

Il cast scelto è composto dalla rivelazione Kateryna Korchynska, che ha tutte le carte in regola per diventare una scream queen, e da volti noti del cinema indie italiano come David White, Mirko D’Antona e Cinzia Susino. Inoltre per la prima volta sullo schermo troviamo la piccola Lisa Marie Picciolo.

 

A supportare il progetto a livello locale, il patrocinio del comune di Carosino e alcuni cittadini e attività commerciali tra cui la “Compagnia Teatrale Cicci ti Santae Lo Sfizio” di Fabio De Luca che si è occupato del catering; a livello nazionale vi sono noti marchi come We Make-Up, Eyemed Technologies, JB4 Just Before abbigliamento ed Emidea/Caffè Fanelli. Importante la partecipazione del noto marchio Kryolan Italia, sponsor tecnico del film per i prodotti SFX.

 

Non perdetevi questa anteprima pugliese che si terrà il 21 Novembre alle 20:30 presso il teatro comunale di Carosino (TA), con la presenza di cast e crew in sala. In occasione della proiezione il film avrà i sottotitoli in italiano.

 

Di seguito la trama: “Nel tentativo di riprendersi la figlia che gli è stata portata via dalla ex moglie che lo ha ridotto in miseria, Richard fa la conoscenza di Sasha, una giovane aspirante attrice che lo persuade a partecipare ad un gioco teatrale della durata di 24 ore. In palio: un premio in denaro per la miglior performance. Quella che sembra essere la soluzione ai suoi problemi si trasforma in un incubo quando Richard scoprirà di esser parte di un sanguinario show.”

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1572 times Last modified on Giovedì, 16 Novembre 2017 06:26

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1185 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa