ANNO XIII Settembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 15 Gennaio 2018 04:45

Rai - Città vecchia fa da scenario per la dolce Federica e il piccolo Andrea in Amori Criminali

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Abbiamo visto ieri sera, in seconda serata su Rai3 il docufilm sulla tragedia di Federica De Luca e del piccolo Andrea, uccisi dalla follia omicidia di un immaturo pluriquarantenne che incontra una ventenne sulla sua strada. 

La televisione ha, talvolta, delle perle da mostrare, come questa città bimare della Puglia che ha occupato lo scenario della triste storia mostrando i suoi tesori di bellezza, quasi a contrasto evidente con la efferetazza della storia di cronaca che ancora oggi ci commuove. Dal mare, dal cielo, nei vicoli, salendo le sue scale, il duomo, le strade, i protagonisti passeggiano lì come se la scena fosse proprio la città vecchia, i suoi bar, la sua quotidianità. Questa è Taranto, la sua periferia, tranne qualche eredità del passato, come la cattedrale di Gio Ponti, è uguale a quella di ogni parte del mondo.

Tornando alla storia, il racconto si è dipanato con la preziosa conduzione di Veronica Pivetti, che nella nuova gestione del programma aggiunge la grazia dell'attrice e della donna. Alla fine, sarà proprio lei a parlare di totale immaturità del 48enne che arriva a uccidere una 29enne dopo solo tre anni di matrimonio. "se non cogli l'occasione della crescita offerta da questa nuova vita..."

E' profondamente vero, il matrimonio, i figli, sono oppurtunità per crescere nella responsabilità della vita, completare la propria personalità caotica, volubile e scansonata dell'età giovanile. Ma se uno arriva a 45 anni, da single, senza avere problemi economici, vorrà dire che quella era la vita che si era scelto. Ma questo è senno di poi. Parliamo delle due dolci vittime che ci scaldano il cuore. Taranto in questa storia è stata ferita e ancora sanguina. 

Il debutto della Pivetti non poteva avere migliore scenario se non proprio Taranto. Ma oggi non è luogo di recensione, bensì di divulgazione e il nostro invito è, per chi non l'ha vista, di riguardare la puntata su rai play (se non siete iscritti è facile farlo gratuitamente) cliccate qui 

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 3919 times Last modified on Lunedì, 15 Gennaio 2018 08:49

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1175 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa