ANNO XIV Novembre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Giovedì, 01 Marzo 2018 13:04

Taranto - Chiusura campagna elettorale di Potere al Popolo in piazza e poi festa in sede

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Riceviamo e pubblichiamo - Venerdì 2 marzo Potere al Popolo chiuderà la sua campagna elettorale a Taranto con un comizio in Piazza Immacolata alle 19:45 e una festa al Centro giovanile universitario jonico, in via Luigi Viola, alle 20:30.

Quello di Potere al Popolo è stato un percorso intenso ed entusiasmante. Iniziato quattro mesi fa, si è snodato attraverso centinaia di assemblee in tutta Italia. Per la prima volta da anni lavoratori e lavoratrici, cittadini impegnati nelle battaglie per la difesa dell’ambiente e dei beni comuni, hanno potuto scegliere i loro candidati ed elaborare i programmi.

In questi anni le disuguaglianze sono aumentate scandalosamente nel nostro paese. Pochi soggetti si sono arricchiti – speculatori, banche, grandi imprese –, mentre la maggioranza delle persone è stata costretta a fare sacrifici inauditi. Potere al Popolo si colloca chiaramente dalla parte dei lavoratori, dei disoccupati, dei pensionati: di tutti coloro che in questi anni sono stati umiliati con politiche che hanno precarizzato il lavoro, cancellato i diritti, distrutto i servizi pubblici. Bisogna invertire questa tendenza perché ne va delle nostre vite.

Serve un Piano per il lavoro con massicce assunzioni in settori strategici – la sanità, la scuola, i trasporti, la tutela del territorio. E’ necessario che il lavoro sia stabile, che nessuno sia costretto ad aprire partita IVA per lavorare, e che i liberi professionisti abbiano le stesse tutele dei dipendenti. Bisogna ridurre l’età pensionabile per consentire ai giovani di entrare nel mondo del lavoro, e diminuire la settimana lavorativa per permettere a tutti di avere un reddito.    

Come finanziare tutto questo? Chi in questi anni si è arricchito, e spesso ha portato i suoi capitali nei paradisi fiscali, adesso deve pagare. Serve una tassa sui grandi patrimoni, l’aumento delle aliquote sui redditi alti e un serio recupero dell’evasione fiscale. Chi più ha, più deve dare: questo dice la nostra Costituzione.

Potere al Popolo vuole costruire un paese più giusto, e il 4 marzo non è che l’inizio di un percorso che vuole coinvolgere chiunque voglia riscattarsi dalle sofferenze che abbiamo subito in questi anni.

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 763 times

Utenti Online

Abbiamo 1085 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine