ANNO XIII Novembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 10 Marzo 2018 06:09

Grottaglie (Taranto) - Tamburrano sotto attacco per la discarica, intervento di Potere al Popolo e Art1Mdp

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Ampliamento della discarica di Grottaglie nel mirino delle forze politiche della sinistra radicale, a intervenire sono Potere al Popolo, e in un altro comunicato Art1 Mdp a firma  Antonio Maglie (coordinatore Art.1 MDP - Liberi e Uguali)

 

Potere al Popolo Taranto: «Ci opporremo all'ampliamento della discarica»

Il Comitato Tecnico della Provincia di Taranto il 15 febbraio scorso ha espresso parere favorevole rispetto al progetto della società Linea Ambiente di ampliamento in altezza della discarica per rifiuti speciali situata tra Grottaglie e San Marzano.

Il presidente della Provincia Tamburrano, comportandosi come un baro della peggior specie, ha nascosto sino all’ultimo l’esistenza del parere - anzi lo ha negato ripetutamente.

Questa mattina ha blindato il palazzo della Provincia, impedendo ai/alle cittadini/e, ai sindaci del territorio e, perfino, ad un consigliere provinciale, di assistere alla sua conferenza stampa e contestargli le sue responsabilità.

Il progetto di ampliamento è l’ultimo, pesantissimo attacco ad un territorio già martoriato dall’inquinamento della grande industria, di numerose discariche e inceneritori, e alla salute dei/delle cittadini/e; prevede, infatti, un ulteriore milione e mezzo di metri cubi di capacità di smaltimento in aggiunta ai circa 4 milioni di metri cubi di rifiuti già stoccati in circa 20 anni.

Potere al Popolo Taranto esprime la propria determinazione ad opporsi a questo nuovo ecomostro che ha la sola ragion d’essere nel continuare a garantire enormi profitti ai privati al prezzo della distruzione e dell’inquinamento del territorio. Denuncia la pericolosa pervasività del potere dell’industria dello smaltimento, che piega ai suoi interessi le istituzioni pubbliche come la Provincia di Taranto, la quale ha vergognosamente deciso di non tener conto dei pareri contrari dei sindaci, dell’Asl, dell’Arpa e delle associazioni e comitati dei/delle cittadini/e. Ora manca solo l’ultima decisione per l’avallo definitivo al progetto.

Potere al Popolo si impegnerà da subito, insieme agli altri soggetti, alla costruzione di una forte mobilitazione di cittadini/e. Solo la lotta, solo la partecipazione e l’autorganizzazione delle popolazioni può respingere quest’attacco. Già nel 2007-2008 un presidio permanente di cittadini/e dimostrò la propria capacità di lotta e la propria determinazione.

Basta discariche e inceneritori, né a Grottaglie-San Marzano né altrove!

Sì al risparmio, riuso, riciclo! Sì alla raccolta differenziata porta a porta con gestione pubblica!

 

________________________

Arti1 Mdp - Grave comportamento del Presidente della Provincia di Taranto

Rispetto alla richiesta di ottimizzazione orografica fatta dalla società Linea Ambiente che gestisce la discarica “La Torre Capranica” Tamburrano sbaglia.

Il comitato tecnico provinciale, ritrattando un suo precedente parere e ignorando quelli negativi manifestati da diversi Enti, compreso il Comune di Grottaglie, ha espresso un parere favorevole alla richiesta di ampliamento del terzo lotto della discarica di oltre 1.500.000 metri cubi di rifiuti.

Ebbene tale parere, che porta la data del 15 febbraio 2018, è stato “celato” sino a pochi giorni fa, guarda caso subito dopo le elezioni, durante le quali il Presidente Tamburrano è stato impegnato a sostenere il proprio partito, Forza Italia.

Appare poi evidente il tentativo di addebitare al Comune di Grottaglie presunte omissioni procedurali. Ma, ancora più grave, è stato il comportamento di sfregio istituzionale impedendo ai Sindaci e Amministratori (tra i quali anche un Consigliere provinciale) presenti davanti alla sede di entrare nel Palazzo provinciale per assistere alla conferenza stampa indetta dal Presidente Tamburrano. Tanto più grave appare questa circostanza dal momento che a quella conferenza stampa erano invece presenti politici ed Amministratori grottagliesi appartenenti alla sua corrente politica di centro destra.

Articolo 1 MDP-Liberi e Uguali, con il proprio gruppo consiliare, in commissione ed in Consiglio comunale, ha condiviso insieme all’Amministrazione comunale tutte le fasi che hanno portato all’opposizione al richiesto ampliamento della discarica. Unitariamente è stato prodotto un lavoro approfondito, anche grazie al contributo delle associazioni presenti sul territorio, che ha consentito la redazione del motivato parere negativo deliberato unanimemente dal Consiglio Comunale, ed espresso in sede di Conferenza di Servizi dal Sindaco D’Alò.

Alla luce di tutto ciò, considerato quanto personalmente constatato durante il sit-in di protesta innanzi al Palazzo della Provincia, non possiamo che unirci con forza alla richiesta di dimissioni del Presidente Tamburrano, oltre a dare la propria totale disponibilità a continuare la lotta unitaria, istituzioni e popolazione, a difesa della salute delle comunità interessate e per scongiurare un grave ed ingiustificato ampliamento del terzo lotto della discarica.

 

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 1184 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1158 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa