ANNO XIV Ottobre 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Venerdì, 23 Marzo 2018 05:36

Gioirono per la morte di due poliziotti, 8 denunciati

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Nel momento in cui Facebook è nella bufera mondiale sull’uso malevolo del social forum, la nota pervenuta dal sindacato dei poliziotti è quanto mai opportuna e la pubblichiamo integralmente

Hanno gioito per la morte di due poliziotti. In 8 denunciati per vilipendio Paoloni (Sap): «Primo atto di giustizia colleghi, ora attendiamo la Magistratura»

La notte tra il 16 e 17 settembre 2017, due poliziotti in servizio a Ravenna, Pietro Pezzi e Nicoletta Missiroli, perdevano tragicamente la vita in un incidente stradale. L’indomani mattina sui social network, molti utenti hanno commentato la notizia con disprezzo esprimendo gioia per quanto accaduto. La Squadra Mobile ha condotto un’attenta indagine che ha portato all’individuazione di 8 persone tra i 20 e 30 anni, denunciati per vilipendio. Il Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), denunciò gli autori alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ravenna.

«Apprendiamo la notizia con immensa soddisfazione – commenta Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia – il Sap in quell’occasione, come in altre, presentò una denuncia contro gli autori dei commenti. Non possiamo permettere – prosegue – che si gioisca per la morte di chi la nostra divisa la indossa con grande senso di abnegazione, per rispetto della Polizia tutta e dei suoi immensi sacrifici e per rispetto, soprattutto, dei famigliari dei nostri due colleghi che in quella tragica sera non hanno più fatto rientro a casa. Gioire per la morte di un uomo ancora prima che poliziotto, oltre ad essere un atteggiamento da miserabili, denota la carenza delle regole base di civile e pacifica convivenza, deficit questo, pericoloso per la democrazia e per i cittadini per bene. La denuncia per vilipendio – conclude Paoloni – è un primo tassello importante. Ora confidiamo nella Magistratura».

Read 1164 times Last modified on Venerdì, 23 Marzo 2018 13:42

Utenti Online

Abbiamo 1047 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine