ANNO XIII  Maggio 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 25 Aprile 2018 00:00

AQP festeggia con rinnovato impegno l’anniversario dell’arrivo dell’acqua in Puglia

Written by 
Rate this item
(0 votes)

“Il sogno, il lungo sogno nostro è divenuto realtà! Oggi, alle ore 11, nel giardino dell’Ateneo, l’acqua del Sele zampillerà per la prima volta, in via di esperimento, apportatrice di novella vita per la nostra regione!

Cittadini, non passi nell’indifferenza questo evento; e volgendo grato il nostro pensiero a coloro che propugnarono la grandiosa opera rigeneratrice, salutiamo questo giorno, mentre l’anima italiana freme per gli imminenti destini della Patria ”.
Con queste parole il Sindaco di Bari, Giuseppe Bottalico, salutava il 24 aprile del 1915 l’arrivo dell’acqua in Puglia che per la prima volta sgorgava copiosa dalla fontana di Piazza Umberto I.
A distanza di 103 anni da quell’evento straordinario, oggi Acquedotto Pugliese rappresenta una grande realtà industriale. Gestisce il ciclo integrato delle acque con oltre 25 mila km di reti idriche, 17mila km di fognatura, 184 depuratori, 5 impianti di potabilizzazione in grado di produrre e immettere in rete fino a 12mila litri al secondo di buona acqua da bere. A questi si aggiungano gli impianti di affinamento per il riutilizzo dell’acqua trattata dai depuratori in agricoltura. Una responsabilità costante, quotidiana, che vede impegnati circa duemila uomini e donne.
AQP distribuisce ad oltre 4 milioni di cittadini un’acqua sicura e di buona qualità garantita anche da oltre 480mila controlli l’anno ed un sistema di telecontrollo in grado non solo di monitorare in tempo reale il flusso ma anche di verificare i parametri fondamentali di potabilità quali ph e torbidità.
“Ricordare l’evento che ha salvato intere generazioni e portato il progresso in una regione assetata “di acqua e di giustizia” - dichiara l’Amministratore Delegato di Acquedotto Pugliese, Nicola De Sanctis - è atto dovuto alla storia e ai suoi protagonisti che privilegiarono attraverso la politica lo sviluppo di un territorio con lungimiranza e concretezza. Il lungo cammino fatto al servizio di intere generazioni prosegue con la realizzazione di nuove opere per la salvaguardia della qualità della vita delle comunità servite”.
“L’impegno alla crescita delle attività di AQP - ha concluso l’Amministratore Delegato - è una costante nel tempo. In questi giorni sono in corso i collaudi per i lavori di potenziamento di ulteriori tre depuratori in provincia di Taranto (Crispiano, Laterza e Lizzano) per complessivi 10 milioni di Euro”.
Per festeggiare l’evento AQP, con la collaborazione di Regione Puglia e Comune di Cerignola, ha allestito "La Fontana si racconta”, mostra dedicata alla tradizionale fontanina che per prima ha portato l’acqua nei borghi della Puglia. La scelta della città di Cerignola, inoltre, ha segnato un gesto di riconoscenza verso il primo Presidente di Acquedotto Pugliese, il Conte Giuseppe Pavoncelli.
La mostra presenta numerosi scatti, da quelli più antichi in bianco e nero, provenienti dall’archivio di AQP sino ai più recenti, realizzati dai numerosi fan dello storico manufatto in ghisa. Costituiscono un originale racconto per immagini della grande epopea di Acquedotto Pugliese, volano di crescita e di sviluppo per milioni di cittadini nel Mezzogiorno d’Italia.
Alla mostra è associata la pagina facebook "La fontana si racconta”. Ognuno può dare il proprio contributo con foto, pensieri, poesie e persino selphie.
La mostra resterà aperta sino al 6 maggio, con orario di visita dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle 13:00, dalle 17:00 alle 20:00; la domenica dalle 17:00 alle 21:00.

Read 653 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1276 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa