ANNO XIII Settembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 06 Maggio 2018 06:58

Rassegna Stampa - Nella notte della repubblica

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Pubblichiamo la rassegna stampa predisposta da Carlo Forin nostro collaboratore di Vittorio Veneto che si diletta nella ricerca linguistica da zumero e anche nella raccolta di giornali che sceglie per noi e li propone alla lettura nella tradizione della rassegna stampa

Quarant’anni orsono il titolo sarebbe potuto essere:

Dal Quirinale un sì all’on. Moro [oppure all’on. Berlinguer –la differenza non conta in questo ragionamento etico-].

 

Sabato 5 maggio è: Dal Quirinale un no a Salvini. Lega e 5S attaccano l’Europa. [re.: la Repubblica].

Siamo dentro alla repubblica italiana, dove si irriderebbe ad un ‘on.’ Salvini. Onorare costui è tanto bizzarro da non convincere neppure un suo aficionado adorante. Ma, attenzione, il titolo stonerebbe davanti al nome di uno qualsiasi dei mille eletti [on. Di Maio, on. Renzi striderebbero ugualmente].

Ogni altro epiteto è preferibile se l’onore si dà solo ai meritevoli.

Stiamo vivendo nella notte della repubblica italiana ormai priva di onorevoli eletti. In questi quarant’anni abbiamo vinto il terrorismo, ma abbiamo contato le repubbliche piuttosto che riparare l’unica repubblica, ahimè rotta ed infartuata.

Il rimedio formale è semplice: davanti ad un politico, uomo o donna, possiamo stringere: o. Salvini, o. Di Maio, o. Renzi, o. Casellati, o. Fico… dove o. sta meglio per 0!: 0Salvini, 0Di Maio, 0Renzi. Il titolo che daremo ad un politico eletto sarà 0 = zero. A lui il compito di dimostrare il contrario.

Dal Quirinale un 0 a Salvini.

Ecco, con questa riforma formale non ci sarà più il Salvini che chiede l’incarico alla guida del governo. Prima si attiverà per convincere con azioni meritevoli ad omettere il titolo 0. Nel nostro caso specifico può cominciar subito perché il lavoro è tutto ancora da fare.

Quanto agli attacchi all’Europa e, addirittura al Grillo che straparla di referendum per l’uscita dall’Euro, io consiglio il presidente Mattarella di appender gli 0 ad asciugare.

Mentre stanno stesi prendono aria, perdono gli umori malsani e potrebbero perfino incivilire; certo, così non nuoceranno.

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 596 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1063 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa