ANNO XII  Ottobre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 26 Maggio 2018 00:00

Grottaglie (Taranto) - Congresso Slow Food Vigne e Ceramiche

Written by 
Rate this item
(0 votes)

A quasi un anno dalla sua nascita, la condotta Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche si è riunita nel congresso di condotta per l'elezione del comitato di condotta e per la scelta dei delegati al congresso regionale e al congresso nazionale di Slow Food.

Franco Peluso è stato confermato fiduciario della condotta Slow Food Grottaglie Vigne e Ceramiche. Il nuovo comitato di condotta, tra conferme e nuovi ingressi, è composto da Enzo Cavallo, Vincenzo Santoro, Ernesto Santoro, Emanuele Rombone, Morena Manisi e Alessandra Linoci. Il congresso, al convento dei Cappuccini, si è svolto alla presenza di Damiano Ventrelli, in qualità di vicepresidente Slow Food Puglia.

Franco Peluso ha tracciato un bilancio delle attività svolte dalla condotta. "Nei primi otto mesi di attività - ha dichiarato - abbiamo realizzato sul territorio diciotto iniziative e tutti gli eventi sono stati caratterizzati da una congrua presenza di soci. Sono stati realizzati workshop, laboratori, corsi di formazione e convegni sulle più ampie tematiche dall'agricoltura sostenibile, all'olio extravergine d'oliva, dal vino alla birra artigianale, dai formaggi alle coltivazioni biologiche ed ai grani antichi. Un focus particolare è stato fatto sulla ceramica e, in particolare, su quella utilizzata per la cottura dei cibi. Sono stati coinvolti i giovani in progetti in collaborazione con le scuole ed attività in sinergia con le altre associazioni del territorio". Sul congresso, il fiduciario della condotta ha spiegato: "A meno di un anno, siamo stati chiamati a rinnovare il comitato in riferimento alle direttive nazionali che vedono rinnovare le cariche locali, regionali e nazionali, tutte insieme, ogni quattro anni. Abbiamo proposto di ampliare la base, per poter migliorare l'organizzazione delle attività e dare un taglio internazionale rivolgendoci a competenze linguistiche professionali ed puntando sulla diffusione della comunicazione attraverso la realizzazione di un sito internet della condotta di Grottaglie, grazie alla presenza di soci specializzati nel settore. Uno degli obiettivi sarà quello di coinvolgere maggiormente il territorio e la sua promozione in un ambito internazionale, in sinergia con altre condotte presenti sia in Europa che in altre aree geografiche nazionali ed internazionali". Inoltre, sono state illustrate le tematiche emerse dal congresso internazionale di Chendu in Cina e si è discusso come trasformarle nelle attività prossime della condotta, con il supporto del materiale inviato da Slow Food Italia. In particolare, Peluso ha ribadito "l’importanza della collaborazione e del sostegno delle politiche di valorizzazione della sana alimentazione in linea con i principi sanciti nel congresso in Cina". Tra i punti, è evidenziata l’importanza della valorizzazione delle produzioni locali e dell’olio extravergine d’oliva come patrimonio dell’intera collettività. Sono illustrati i prossimi passi, che partiranno dalla realizzazione di convegni di laboratori sui grani antichi e sul lievito madre, sul vino e le piccole produzioni, gli ortaggi biologici e la riscoperta delle tradizioni locali. Si punterà a valorizzare il territorio sia per le masserie e le loro produzioni più autentiche, che per la ceramica, nella sua antica funzione d’uso per la cottura di cibi e la conservazione di alimenti. 

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 507 times

Le Vignette di Paolo Piccione

Orfini dichiara: “ora basta, questa volta denunceremo tutto”

 

Utenti Online

Abbiamo 1499 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa