ANNO XII  Novembre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 12 Giugno 2018 05:33

Storica stretta di mano a Singapore un successo il vertice Trump-Kim

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il faccia a faccia con il leader nordcoreano Kim Jong-un è andato "molto, molto bene". Lo ha detto il presidente americano Donald Trump, per il quale i due già hanno una "eccellente relazione". Con Kim "risolveremo un grande problema, un grande dilemma", ha aggiunto Trump nel summit sul nucleare con il leader nordcoreano, assicurando che "lavorando insieme ce ne faremo carico".

 

Trump e Kim si sono incontrati al Capella Hotel di Singapore, scambiandosi una robusta stretta di mano. "E' un onore essere qui", ha detto Trump. Il presidente americano prevede di avere con lui una "relazione formidabile". Prima di dare il via al faccia a faccia di 45 minuti, assistiti solo dagli interpreti, Trump ha detto di sentirsi "veramente bene". "Avremo una grande discussione e un rapporto eccezionale", ha aggiunto il tycoon nelle brevi dichiarazioni per i media avendo Kim seduto sulla poltrona alla sua sinistra. "Non era facile arrivare qui... C'erano ostacoli ma li abbiamo superati per esserci": lo ha detto il leader nordcoreano Kim Jong-un, prima del faccia a faccia con il presidente americano Donald Trump. 

"Molte persone nel mondo penseranno che sia una forma di fantasy... Un film di fantascienza": sono le parole che avrebbe detto il leader nordcoreano Kim Jong-un al presidente americano Donald Trump dopo la loro stretta di mano, secondo la traduzione del suo interprete registrata dalla Cnn e diffusa dal pool dei giornalisti della Casa Bianca che segue l'evento.

Prima del vertice, il presidente Donald Trump ha parlato con il premier giapponese Shinzo Abe e il presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in.  Lo ha reso noto la Casa Bianca segnalando che i leader continueranno a coordinarsi sugli sviluppi del dopo-vertice.

 

Sei arrivato fin qui Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Agoramagazine.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi di agoramagazine.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino al giorno. Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 411 times Last modified on Martedì, 12 Giugno 2018 05:49

Le Vignette di Paolo Piccione

Sputare in faccia qualcuno non è più reato

 

Utenti Online

Abbiamo 1111 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa