ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

×

Notice

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/agora2018/chita

Warning: imagejpeg(/var/www/vhosts/agoramagazine.it/try.agoramagazine.it/cache/jw_sig/jw_sig_cache_db576642b1_serata_premiazione_2.jpg): failed to open stream: Permission denied in /var/www/vhosts/agoramagazine.it/try.agoramagazine.it/plugins/content/jw_sig/jw_sig/includes/helper.php on line 152
Lunedì, 16 Luglio 2018 13:24

Concorso internazionale: il primo classificato arriva dalla Grecia

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Cerimonia di chiusura del Festival della Chitarra: consegnati i premi ai giovani chitarristi. È Dimitri Soukaras, dalla Grecia, il vincitore del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale per Chitarra.

Secondo posto- ex aequo- per l’Italia rappresentata da Simone Salvatori (Lazio) ed Emanuele Barillaro (Calabria). Per la giuria sono loro i musicisti migliori, selezionati tra numerosi concorrenti arrivati da Giappone, Belgio, Polonia, Italia, Austria, Svizzera, Cina, Grecia, Francia e Corea.

Il primo classificato porta a casa il premio Comune di Mottola (1.500 euro), il premio Lions Club Massafra- Mottola “Le Cripte” (1.500 euro) e il “Dot Guitar Prize” (un contratto discografico con la dotGuitar WebLabel per la distribuzione di un cd per chitarra sui maggiori canali mondiali di distribuzione digitale). Ma non finisce qui: grazie al “Euro Strings”: il vincitore sarà inserito nel progetto Young Stars che prevede una tournée di concerti tra 14 Festival Europei. I secondi classificati hanno ricevuto il premio Comune di Mottola (pari a 750 euro a testa).

Nel corso della serata, poi, premiato anche il vincitore del Concorso Internazionale Giovani Chitarristi. Si tratta del pugliese Sante Mileti (Fasano) che ha vinto la chitarra “Mottola Guitars”, offerta da Art Communication e consegnata dal direttore commerciale Angelo Suma. Per tutti, infine, anche il premio corde Savarez.

“Abbiamo notato un altissimo livello di tutti i partecipanti- ha commentato il presidente della giuria, il M° Carlo Marchione- sono usciti nomi nuovi del panorama musicale, siamo sicuri che questi ragazzi faranno una grande carriera”. Con lui, in giuria, Carles Pons (Spagna), William Jenks (Stati Uniti), David Tutmark (Stati Uniti) e Umberto Cafagna (Italia).

Grande successo, durante il fine settimana, anche per la Mostra Biennale di Liuteria per Chitarra con l’esposizione di maestri liutai provenienti da varie regioni d’Italia.

{gallery}agora2018/chita{/gallery}

Particolarmente soddisfatto il direttore artistico del Festival, il M° Michele Libraro, che ha ripercorso questi giorni intensi. “Anche in questa edizione- ha detto- abbiamo registrato una grande partecipazione di pubblico e di addetti ai lavori”. Dal sindaco Giampiero Barulli sottolineato il prestigio del Festival, che fa conoscere in tutto il mondo il comune di Mottola. Alla cerimonia di chiusura presente anche l’assessore Valerio Rota che ha consegnato i premi ai vincitori e la presidente del Lions Club Massafra-Mottola “Le Cripte” Cosima Castronovi che ha ricordato come il club, da sempre, sia vicino al Festival.

La manifestazione, infatti, è organizzata dall’Associazione Accademia della Chitarra ed è supportata da Unione Europea, Regione Puglia, Comune di Mottola, Lions Club Massafra-Mottola “Le Cripte”.

Sostieni Agorà Magazine I nostri siti non hanno finanziamento pubblico. Grazie Spazio Agorà Editore

Sostengo Agorà Magazine
Read 509 times Last modified on Lunedì, 16 Luglio 2018 13:40

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1246 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa