ANNO XII  Agosto 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 08 Agosto 2018 00:00

Decreto Dignità, Dario Stefano del PD «Questo decreto altro non è che una fake news»

Written by 
Rate this item
(0 votes)

DL Dignità. Stefàno (PD): "È il metro con cui misurare la distanza siderale tra la propaganda a 5 stelle del governo giallo-verde e le sue effettive decisioni politiche"

"Questo decreto altro non è che una fake news.  È una grande operazione di distrazione di massa dallo spread che cresce, dalla flat tax che non arriva, dalla mancata abolizione della Legge Fornero, dallo stallo sulla vertenza Ilva, dalla non mantenuta interruzione dei lavori TAP e TAV, dalla mancata restituzione di 49 milioni di europubblici da parte delle Lega di Salvini". È quanto afferma il senatore del Partito Democratico, Dario Stefàno, componente della commissione Bilancio a Palazzo Madama.

"Nell'intero provvedimento, l'altisonante 'dignità' non è stata accostata ad alcuna attenzione riguardo ai temi della qualità del lavoro, degli incentivi al lavoro stabile, delle iniziative volte a rinforzare il sistema della formazione, nonché di quelle tutele dei lavoratori a basso reddito che, ad un reddito per non lavorare, continuano a preferire un salario dignitoso."

"Quel poco di struttura sensata che è possibile rintracciare in questo provvedimento altro non è che la riproposizione, invidiosamente tenuta anonima perché inserita senza esplicito rinvio, degli incentivi volti a fare assumere giovani e trasformare i posti a tempo determinato in tempo indeterminato messi dai precedenti esecutivi a guida PD".

"Paradigmatico - conclude Stefàno-  diventa il comportamento assunto dal M5S in relazione al tanto contestato jobs act. In questo decreto Dignità, non licenziano il jobs act, come avevano promesso in campagna elettorale, non toccano i cardini di quella riforma. Anzi: la maggioranza stessa ha votato contro la reintroduzione dell'articolo 18, confermando la sua filosofia. Abbiamo di fronte il primo plastico esempio di quel corto circuito tra propaganda e realtà con cui, sono certo, questa maggioranza giallo-verde dovrà continuare a fare i conti".

Read 198 times Last modified on Martedì, 07 Agosto 2018 19:11

Le Vignette di Paolo Piccione

Mamma e papà!!!

 

Utenti Online

Abbiamo 2051 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa