ANNO XII  Ottobre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Domenica, 12 Agosto 2018 07:11

Carosino (Taranto) «Il vino nel sangue» 52^ sagra dal 17 al 19 agosto 2018

Written by 
Rate this item
(0 votes)

L'amministrazione Comunale di Carosino organizza la 52^ sagra del vino 2018: “Il vino nel sangue” Un agosto caldo, quasi californiano accoglierà la 52^ sagra del vino in un paese che già dalle strade e dai profumi dà l’idea di essere ormai da secoli il paese del vino.

Un’alta concentrazione di turisti si aggira già per i bed&breakfast di Carosino oppure sono ospiti di parenti, che con generosità offrono la loro ospitalità a chi, per motivi di lavoro, ha lasciato il Sud. Ma il Sud è una filosofia, si ritorna per il gusto stesso di tornare e di riabbracciare gli amici, i sapori, gli odori. Il 17/18/19 Agosto (giorni della sagra) potrebbero non esserci stanze a disposizione per quanto sia alta l’attesa. L’entusiasmo è tanto in una comunità che cercherà di far conoscere le sue peculiarità e i suoi prodotti promuovendoli attraverso una delle manifestazioni più storiche ed importanti riguardanti il vino. Ma andiamo a vedere nel vivo dei giorni di festa e informazione cosa ci propone il paese di Carosino e la sua Amministrazione comunale. Il 17 Agosto si assisterà, all’imbrunire, alla inaugurazione della fontana monumentale da cui zampillerà vino rosso sangue, un vino primitivo che ha dato il nome a questa 52^ sagra: “Il vino nel sangue” vino che è stato generosamente offerto da Giai vini di Tiziana e Daniele Marinelli.

La fontana del vino di Carosino è ormai un cult da 52 anni, meta turistica in tutte le edizioni della Sagra del Vino, una peculiarità che in tutta Italia solo due località vantano di avere, Carosino appunto e Marino in provincia di Roma. Il profumo del Vino che zampilla dalla fontana inebria i visitatori ed è poesia. Si inizia alle ore 19,00 con “Cammini diVini” di Archeoclub di Carosino e dei territori del Mesochorum; saranno allestite mostre fotografiche, tra cui il percorso fotografico curato da Archeoclub "Quelle foto che ho nel cassetto", una raccolta di foto d’epoca che raccontano le trasformazioni di 150 anni di storia di Carosino.

Presenti mostre pittoriche presso le sale del castello che sarà aperto al pubblico e visitabile. Inaugurazione mostra e degustazione vini dei piccoli produttori locali: “il vino del particolare” L’apertura musicale avrà l’onore di essere inaugurata dai Mandatari in concerto, presso Piazza V. Emanuele III. -18 Agosto: laboratori per bambini a cura dell’associazione Lab Lib;

Convegno “Primitivo di Manduria, il successo di un grande Vino” Consorzio dei Primitivi di Manduria DOP; serata in Cantina Giai con temi sociali insieme al comitato Donne in fermento: un incontro di poesie, note e bollicine. Balli e musica per tutte le età e gusti in piazza. -19 Agosto: presso il Palazzo Feudale D’Ayala Valva. Vernissage di pittura

Presentazione del libro “Floriregio di Poesia” Associazione Comunicare: Reading di poesie. Segue il musical "teche techeté Areté show" e "orchestra Mancina" in concerto. Non dimentica l’Amministrazione comunale di indicare i percorsi enogastronomici che saranno a disposizione di chi avrà il piacere di partecipare a questi giorni di festa e cultura. Tavoli e profumi in tutto il centro storico, prodotti tipici e presenza di numerose cantine (c.ca 15) e collaborazione con l'Arci di San Giorgio; visitabili i mercatini dell'artigianato e dei prodotti a km zero. Si ricorda a tutti gli interessati che la conferenza stampa è stata fissata per lunedì 13 agosto alle ore 19:30 presso il palazzo ducale d’Ayala Valva.

Read 1072 times

Le Vignette di Paolo Piccione

Gendarmerie scarica migranti in Italia

 

Utenti Online

Abbiamo 1313 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa