ANNO XIV Aprile 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 26 Settembre 2018 12:30

Taranto - Regolamento Dehors: «Siamo preoccupati che ci possano essere discriminazioni tra imprese!»

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Casartigiani scrive al consiglio Comunale, Regolamento essenziale per sviluppo turistico e decoro urbano della Città.

Nei giorni scorsi è stato inviato, alla Commissione Consigliare Attività produttive e per conoscenza al Sindaco e agli Assessorati competenti,  una nota a firma del Presidente Provinciale Domenica Annicchiarico, ove è stato  richiesto un incontro utile verificare lo stato dell’arte del Regolamento Dehors ormai fermo da diversi anni nelle Commissioni Consigliari competenti.

“Il regolamento dehors non è solo un atto di chiarezza e trasparenza per le imprese, ma è anche una opportunità per lo sviluppo turistico della nostra città, anche in vista dell'attuazione del distretto del turismo.” dichiara il Presidente di Casartigiani Taranto  Domenica Annicchiarico che aggiunge: “il Regolamento presentatoci lo scorso  Dicembre e ripresentatoci a Luglio è restrittivo e lesivo per la categoria Artigiana del settore alimentare, tale regolamento cosi come è stato concepito valorizza solo un ristretto numero di attività, penalizzando tutte quelle attività che hanno scelto d’iscriversi all’Albo Artigiani e che effettuano la somministrazione di alimenti e bevende”.

Il Segretario Provinciale Stefano Castronuovo entra nel dettaglio delle controdeduzioni presentate a luglio e nell’ultima nota spiegando: “La bozza di regolamento prevede che possano presentare domanda d’istallazione di dehors, solo le attività di tipo commerciale che effettuano la somministrazione alimenti e bevande, escludendo il 60% delle attività presenti in città che risultano inquadrate amministrativamente con attività primaria Artigianato e con attività secondarie attività di Somministrazione Alimenti e bevande.
Cosi di fatto le attività iscritte all’Albo Artigiani vengono escluse dal regolamento per una stesura stringente dello stesso.” Commenta Castronuovo che aggiunge: Le controdeduzioni presentate dalla nostra organizzazione si basano anche su aspetti socio economici e di decoro urbano, infatti,  permettere l’istallazione di dehors ad una molteplicità di Imprese avrebbe come risultato  la prevenzione del fenomeno di dispersione di rifiuti per le vie e nelle  piazze della città.

 

Read 1075 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1020 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa