ANNO XIII Dicembre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 24 Agosto 2015 12:40

Taranto - Dal 26 al 30 la Summer Beer: sei giorni di birra e divertimento

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Conferenza stampa questa mattina presso la Sede Aci Taranto per la XVII edizione della Summer Beer, che si svolgerà presso il parcheggio Acquaraja Località San Vito

 

Ritorna dunque la festa della buona birra ma quest'anno con una grande novità. Infatti da manifestazione consolidata, grazie alla partecipazione di due partner di eccellenza come ACI e Associazione Taranto Turismo e alla presenza delle forze dell’ordine, si trasforma in evento della città. Un'iniziativa nata dall'Idea di Enzo Greco per unire la sua passione verso la birra e la crescita del territorio, che nel tempo si è trasformata in un appuntamento seguito da oltre 500 partecipanti. L'iniziativa, che quest'anno trova l'apice in questa collaborazione, rappresenta l'occasione per promuovere e diffondere la cultura della legalità e della sicurezza condivisa e partecipata.

Attraverso la stretta collaborazione con le Istituzioni e le Forze dell'ordine del territorio, si vuole trasmettere, alla cittadinanza attiva e soprattutto ai giovani, la responsabilità sociale e la conoscenza delle regole di convivenza civile.

L'evento prenderà il via il 26 agosto e terminerà il 30. Ben cinque giorni di divertimento ed enogastronomia, nel rispetto della sicurezza e legalità. Ad inaugurare la Musical Accademy con lo spettacolo “Musicalmente” (ad anticipare la festa il 25 un evento interno con Red Culligan gang ft eagle), il 27 spazio alla musica d’autore con Gianni e Mario Rosini, il 28 l’attore tarantino Michele Riondino & revolving bridge, il 29 musica ska con i Nitrophoska. A chiudere la sei giorni di birra e divertimento giorno 30 i Vasconnessi.

Pino Lessa, direttore ACI Taranto: Per noi oggi è un momento importante perché partecipiamo ad un evento che ci permette di ribadire con forza il concetto di legalità e sicurezza. Una manifestazione che unisce la degustazione della birra, con lo spettacolo è il modo migliore per ricordare a tutti il bere responsabile e l’attenzione verso la guida. Oltre a promuovere come sempre il nostro territorio che attraverso queste manifestazioni si apre  anche alle altre regioni.

Irene Lamanna, pres. ATT:Realizzare un piano di sviluppo di una destinazione turistica significa sfruttare al meglio le opportunità e le possibilità turistiche che essa presenta, anche e soprattutto andando a cercare quelle più recondite, che possono diventare le più innovative.

La pianificazione strategica deve basarsi su alcune linee guida. La prima è che non si deve dimenticare che l'obiettivo fondamentale deve essere quello di rendere la destinazione competitiva in un mercato sempre più concorrenziale. Un vantaggio comparativo, basato sulle sue risorse, sugli aspetti che possono fungere da attrattore, che possono essere più vari, non necessariamente legati a fattori di carattere naturale, storico o paesaggistico, ma anche di immagine, di notorietà, di diversità. Va sfruttato un qualsiasi elemento di unicità.

Un vantaggio competitivo, costituito dal valore aggiunto che la destinazione è in grado di offrire: il livello di efficienza nella prestazione dei servizi, la qualità dell'accoglienza, l'introduzione di innovazioni, il sistema di promozione utilizzato.

Per mantenere una posizione competitiva è necessaria una continua azione di risposta alle opportunità che nascono, rispetto alle quali vanno sfruttate al massimo le risorse interne che forniscono un vantaggio competitivo e comparativo davanti alla conoscenza .La pianificazione dello sviluppo non consiste nel prevedere il futuro, ma semplicemente richiede una conoscenza precisa della situazione attuale per sviluppare le azioni più adatte a conservare e possibilmente migliorare il posizionamento della destinazione. Da qui la nostra scelta di appoggiare questa festa che nel tempo è diventata sempre più grande ed importante, perchè possa diventare un punto di riferimento per la fine dell’estate qui a Taranto capace di attrarre quante più persone possibile provenienti anche dalle regioni limitrofe. Il tutto nel rispetto della degustazione della birra ma soprattutto delle regole e della legalità. La nostra città va rilanciata ed è per questo motivo che ci siamo riuniti come associazioni insieme alle istituzioni, per creare una serie di eventi che puntino sul territorio per farlo rinascere”.

Enzo Greco, organizzatore: Ogni anno abbiamo unito gastronomia, birre di ogni genere musica e teatro, dando un tema diverso. Quest’anno abbiamo scelto la socializzazione, il piacere di stare insieme ad altre persone, trascorrere una bella serata. Il nostro intento è far stare bene le persone con dell'ottimo spettacolo e degustando i prodotti tipici, dove la Birra come sempre è la madrina della festa. Vogliamo far capire alle persone che la birra non è sballo ma è una filosofia, ed è questo che noi vogliamo propagandare. D’altronde nel nostro logo c’è lo slogan, da sempre, o bevi o guidi. Per quanto mi riguarda quest’evento non è fare business ma dare qualcosa ai clienti e agli artisti, far star bene le persone.

Fabrizio Loconsole, Musical Academy: siamo contenti di partecipare ancora una volta a questo evento che dà la possibilità a tutti di stare insieme, godendo dello spettacolo e gustando la birra. Noi porteremo uno spettacolo che oramai è un must per la Musical Academy, unica accademia di musical di Taranto e provincia, e che, seppur con un format più che consolidato, sa essere sempre nuovo, fresco, coinvolgente ed entusiasmante. Quest'anno il viaggio attraverso il mondo dei musical passa attraverso "Cats", "les Miserables", "Sweet Charity", "Dracula opera rock", "Pinocchio il grande musical", "The Rocky Horror Picture Show", "Moulin Rouge", "Mary Poppins", e tanti altri che allieteranno gli ospiti della "Summer Beer Fest" con due ore di spettacolo esilarante”.

 Vincenzo Baio, assessore ambiente Taranto: sono contento di questa iniziativa che non è solo la bevuta di birra, ma è uno scambio culturale che va promosso. Dobbiamo uscire dalla fatto Taranto solo industria. E’ attraverso queste iniziative che possiamo promuovere la nostra terra. Sono manifestazioni che servono da esempio.

Valerio Lessa, consigliere comunale: in questo momento in cui la situazione tarantina è sotto l’occhio del ciclone, dobbiamo cercare di fare sinergia e promuovere il nostro territorio attraverso queste iniziative che possono far conoscere Taranto in positivo anche fuori.

C.F. Giacomo Serio, Capitaneria di Porto: è un’occasione per ricordare il concetto di legalità e di utilizzo coscienzioso del nostro mare, dovremmo imparare ad utilizzarlo bene. Tanti incidenti avvengono in mare e la mia presenza qui vuole ricordare l’importanza della sicurezza in strada come in mare. A capitaneria è sempre disponibile a queste iniziative soprattutto questa che si trova nel territorio di mare come San Vito.

Com. Cosimo Tomai, Polizia Municipale: l’iniziativa è molto lodevole e ben articolata e sarà un momento di grande aggregazione. La nostra presenza è necessaria e gradita sarà anche attenta. Anche perché ci si rende conto che in questa manifestazione è un volano di sviluppo per la nostra città. Al di là dell’aspetto sanzionatorio che è un deterrente, io vorrei invitare tutti i cittadini ad autocontrollarsi, sempre.  

Ad accompagnare il pensiero di sostegno alla legalità e alla sicurezza il comandante della Guardia di Finanza Salvatore Paiano che ha fatto giungere, pur non essendo presente fisicamente, il suo intervento: “Sosteniamo con forza questa iniziativa che permette di ribadire l’importanza dell’attenzione alla sicurezza sulla strada e il nostro impegno a vigilare sul territorio. Queste iniziative sono importanti perché permettono in un momento di divertimento di ribadire il concetto di essere sempre responsabili, senza perdere mai il controllo delle proprie azioni”.

Alla conferenza stampa erano presenti anche  Giambattista Sebastio, vicepresidente ACI, Simona Licci, direttrice Musical Academy.

Read 500 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1484 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa