ANNO XII  Ottobre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 06 Ottobre 2018 05:33

Botta e risposta tra Tria e EU sulle preoccupazioni per l'Italia

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La Commissione europea ritiene che i nuovi obiettivi di bilancio fissati dalla nota di aggiornamento del Def costituiscano "a prima vista" una "deviazione significativa" dal percorso di aggiustamento raccomandato all'Italia e questo "è una fonte di grave preoccupazione".

E' quanto scrivono il vicepresidente della Commissione, Valdis Dombrovskis, e il commissario agli Affari economici, Pierre Moscovici, nella lettera di risposta al ministro dell'Economia, Giovanni Tria, dopo la presentazione della nota di aggiornamento del Def. Dombrovskis e Moscovici chiedono al governo di assicurare che il progetto di legge di bilancio, che dovrà essere presentato entro il 15 ottobre, sia "in conformità con le regole fiscali comuni".

"Le preoccupazioni" della Commissione europea e della Bce "non sono fondate". Ovviamente aumenta il deficit e il ministro del Tesoro non ama divergere dal pareggio di bilancio che rappresenta il sogno di ogni ministro dell'Economia". Lo ha detto il ministro dell'Economia Giovanni Tria al Tg1. Tuttavia, prosegue, "il deficit fa parte degli strumenti di politica economica consentiti dalla prassi e quindi non sono preoccupato perché' una manovra che aumenta moderatamente il deficit ma fa scendere il rapporto debito/pil nei prossimi 3 anni di 4 punti percentuali. Non è molto ma è la prima volta che accade". 

Read 302 times

Le Vignette di Paolo Piccione

Gendarmerie scarica migranti in Italia

 

Utenti Online

Abbiamo 1454 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa