ANNO XII  Novembre 2018.  Direttore Umberto Calabrese

Lunedì, 05 Novembre 2018 18:10

Taranto - Comune, dopo le dimissioni del Sindaco, Forza Italia chiede "elezioni subito"

Written by  Giampaolo Vietri*
Rate this item
(0 votes)

Si pubblica qui di seguito comunicato stampa Giampaolo Vietri – Capogruppo Forza Italia al Comune di Taranto in merito alle dimissioni del Sindaco. A differenza di quanti invocano ripensamenti "chiedo  ELEZIONI SUBITO per senso di responsabilità e per il bene della città.

Melucci è stato un sindaco chiuso nel palazzo che non vive a Taranto e che non gira in città. Una persona che i cittadini conoscono solo attraverso la televisione. Un sindaco che già nel mese di luglio scorso aveva problemi con i numeri per approvare il bilancio. Diceva di volare alto ma non riesce neanche a reggersi in piedi. Per il resto, tanto fumo per poco arrosto ed è certo che di questo passo la situazione può solo peggiorare, vista l’inadeguatezza politica e caratteriale dimostrata da Melucci nello svolgere la funzione di sindaco. Abbiamo però sentito in questi giorni attacchi verso le opposizioni senza considerare che il sindaco è stato sfiduciato dai propri consiglieri; pertanto i resti della sua ex maggioranza farebbero bene a chiedergli di fare autocritica - e un bel mea culpa - invece di attaccare gli altri e i "traditori" con la solita arroganza che finora ha contraddistinto quest’amministrazione comunale. Il fatto che la maggioranza dei consiglieri tarantini non l’abbiano votato quale presidente della Provincia è un evidente segnale di sfiducia politica. Il sindaco può trovare 16 consiglieri disposti a proseguire la consiliatura ma non avrà più l’autorevolezza necessaria per rappresentare Taranto. Non parliamo poi del consenso popolare! I cittadini, girando e dando loro ascolto, in schiacciante maggioranza non vogliono più questo sindaco e questa amministrazione comunale. La bocciatura di Melucci è la naturale conseguenza di un anno e mezzo di cattiva amministrazione. Il sindaco non può governare ricercando ogni giorno i numeri in consiglio; è ormai delegittimato sul piano politico e istituzionale! I risultati delle elezioni provinciali gli attestano un peso politico inesistente tanto a Taranto città quanto, e peggio, in provincia. Gli interessi di Taranto non possono essere rappresentati e difesi da una figura così debole. Danni alla città si arrecano solo non staccando la spina a questa amministrazione. La responsabilità la si dimostra solo dicendo basta! Chiedo che sia restituita la parola ai cittadini e che si ritorni alle urne! Elezioni nella prossima primavera. Elezioni subito! 

 *Capogruppo Forza Italia al Comune di Taranto

Read 264 times Last modified on Lunedì, 05 Novembre 2018 18:23

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1521 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa