ANNO XV Marzo 2021.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 30 Aprile 2019 06:42

Il turismo e la sfida della valorizzazione del patrimonio culturale

Written by  Angelo Di Lena
Rate this item
(0 votes)

Queste le proposte del consigliere Angelo di Lena dei paesi dell’unione dei Comuni Terre Del Mare e del Sole, aggregazione dei comuni dell’arco ionico orientale della provincia di Taranto che pubblichiamo nella rubrica di economia e finanza

Siamo ormai alle porte della stagione turistica e Pulsano, uno dei paesi della "Unione dei comuni terre del mare e del sole" è meritatamente in gara per il riconoscimento della bandiera blu grazie al suo meraviglioso mare.

Ma, come dice una famosa canzone, si può fare di più per l’economia di Pulsano e non solo.

Ed è questo il punto che voglio sottolineare in questo mio intervento, perchè occorre saper cogliere le sfide che la nostra realtà ci offre in questo momento di grande difficoltà economica e valorizzare, sfruttandole, tutte le risorse disponibili per il raggiungimento di grandi ed importanti risultati.

Ma per fare ciò occorre uno sforzo congiunto di tutti i comuni della Provincia, che consenta di tenere il passo e ricominciare a crescere.

Ed allora mi chiedo, possiamo solo puntare sul mare per il rilancio della economia dell’arco jonico o siamo in grado di offrire molto di più? Ho sempre indicato con forza l’esigenza prioritaria di investire nelle risorse culturali e lo ribadisco anche ora.

Perché Turismo e cultura hanno un impatto determinante sullo sviluppo delle economie di un territorio.

Personalmente ritengo che occorre valorizzare lo straordinario patrimonio artistico e paesaggistico della nostra provincia che costituisce una delle risorse fondamentali per lo sviluppo sostenibile del turismo della nostra provincia attraverso una rete che coinvolga tutte le realtà territoriali provinciali, mettendo in comune la nostra storia, i nostri monumenti.

Il patrimonio culturale italiano costituisce una delle leve fondamentali del nostro turismo, ed il patrimonio della provincia jonica può rappresentare uno strumento formidabile per assicurare una crescita comune della Provincia. Ecco perché, come rappresentante dell’”Unione dei comuni terre del mare e del sole” credo che sia fondamentale un obiettivo comune di tutti i paesi che lo compongono che, comunque, dovrà partire da percorsi individuali, perché ciascun paese dovrà fare la sua parte nella valorizzazione del territorio dal punto di vista culturale.

Il raccordo tra la cultura e il turismo non potrà che essere positivo perché valorizzerà le potenzialità dell’uno e dell’altro settore, senza però intaccarne le loro specifiche peculiarità. La creazione di percorsi culturali ben focalizzati negli ambiti territoriali specifici, ma, soprattutto, il recupero della nostra dimensione storica ed artistica può rappresentare il plusvalore della crescita di tutto il territorio della provincia di Taranto.

Read 687 times

Utenti Online

Abbiamo 986 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine