ANNO XIV Luglio 2020.  Direttore Umberto Calabrese

Martedì, 07 Maggio 2019 00:00

Pulsano (Taranto) – Un albero per ogni bambino nato, la decisione del Comune in ossequio alla legge

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Il comune di Pulsano procederà, come chiesto dal consigliere Angelo Di Lena, alla applicazione della legge che prevede: “la piantumazione di un albero per ogni nuovo nato”.

Nella relazione sulle linee programmatiche 2019 del Comune di Pulsano la consigliera con delega ai sevizi demografici , la Dott.ssa Spinelli e la Responsabile del Servizio Dott.ssa Di Biaso hanno previsto l’applicazione della legge attenzionata in consiglio comunale nei mesi scorsi dal Consigliere Angelo Di Lena di piantumare un albero per ogni nuovo nato.

Ne parla il consigliere comunale di Pulsano, Angelo Di Lena:

“Qualche tempo fa , con delibera di consiglio comunale numero 22 del 29 Marzo 2019 ho sottoposto questa legge in consiglio comunale all’attenzione del Sindaco.

L’obbligo di piantumazione di alberi per i nuovi nati o adottati non è, infatti, una fantasia del sottoscritto, ma una legge, purtroppo, poco applicata.

E’ curioso come questa legge calzi ad hoc per il nostro territorio, maltrattato dai fumi dell’ILVA ed in affanno per i temi dell’ambiente.

Occorre sfruttare questa opportunità di implementare il verde urbano piantando un albero per ogni nuovo nato o per ogni bambino adottato per cambiare il volto del nostro paese in meglio.

Per questo ho proposto in consiglio la reale applicazione di questa legge.

Una pratica, purtroppo, che molti Comuni fra cui Pulsano non hanno mai attuato negli anni passati, malgrado il dibattito sul tema dell’ambiente ha assunto sempre più consistenza.

L’applicazione di questa legge non può fare altro che migliorare la vivibilità del nostro paese ed aumentare il turismo.

Read 516 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 986 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa