ANNO XIII Ottobre 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Sabato, 05 Settembre 2015 17:16

Regione Puglia - Via alle proposte per Puglia Sounds Esport 2016

Written by 
Rate this item
(0 votes)

La Regione Puglia in un avviso pubblico di questi giorni chiede di presentare proposte progettuali finalizzate alla definizione della

PROGRAMMAZIONE PUGLIA SOUNDS EXPORT 2016

 

Tale iniziativa,  in continuità con le azioni realizzate con il PO FESR Puglia 2007/13, Asse IV - Azione 4.3.2, la Regione Puglia, nell'ambito del Fondo di sviluppo e coesione FSC 2007-2013 - APQ rafforzato "Beni ed attività culturali", affida al Consorzio Teatro Pubblico Pugliese (TPP) la realizzazione dell'intervento "Focus Internazionali - Puglia Sounds Export" per lo sviluppo e la modernizzazione della filiera dello spettacolo dal vivo regionale nonché per il miglioramento dell'attrattività turistica. Tale intervento intende proseguire azioni per l'ampliamento, il consolidamento e la distribuzione dell'offerta, nonché per lo sviluppo di imprese operanti nel settore musicale, per l'acquisizione di strumenti economici, pratiche gestionali, conoscenze, relazioni ed esperienze fondamentali per potenziare la capacità di presenza nei mercati esteri del "Sistema Musicale Puglia". Oggetto è una sorta di ricognizione di di progetti artistico-culturali che si svolgano all'estero tra il 1°gennaio e il 31 maggio 2016, al fine di definire una propria programmazione internazionale e di creare un nuovo modello di sviluppo per l'intero sistema musicale pugliese.  Attraverso la qualificazione dell'offerta culturale, la distribuzione strategica sui territori internazionali, il dialogo multiculturale, la condivisione di competenze ed esperienze, l'ottimizzazione di risorse e risultati, si intende favorire la presenza del patrimonio musicale pugliese all'interno di importanti contenitori culturali e festival esteri con l'obiettivo di contribuire al miglioramento dell'attrattività turistica ed al potenziamento dello sviluppo dell'intero sistema musicale pugliese.  Le proposte progettuali pervenute e valutate ammissibili saranno inserite in un "parco progetti", dal quale una Commissione di esperti appositamente costituita attingerà per la definizione della programmazione: "Puglia Sounds Export 2016", da realizzare all'estero nel periodo compreso tra il 1°gennaio e il 31 maggio 2016. I soggetti. PROGRAMMAZIONE Il budget complessivo messo a disposizione da Puglia Sounds - TPP per la programmazione "Puglia Sounds Export 2015" è 80.000,00 EURO oltre Iva. Tale programmazione ha l'obiettivo di prevedere almeno 8 attività di promozione della musica pugliese all'estero, aventi le caratteristiche su descritte. Pertanto si invitano i soggetti interessati a presentare proposte progettuali del valore indicativo massimo di € 10.000,00 oltre IVA ciascuna. E' facoltà di Puglia Sounds - TPP integrare il budget con ulteriori risorse che si rendessero disponibili, ovvero non impiegare tutto il budget disponibile nel caso in cui non fosse valutato positivamente un numero di progetti sufficiente a esaurire le risorse a disposizione.

 

DISCIPLINARE

AVVISO PUBBLICO per la presentazione di proposte progettuali finalizzate alla definizione della

PROGRAMMAZIONE PUGLIA SOUNDS EXPORT 2015

PARTE A - PARCO PROGETTI

  1. 1 - SOGGETTI AMMISSIBILI

Possono presentare progetti artistico-culturali musicali da realizzare all'estero i soggetti di produzione e/o distribuzione e/o organizzazione di spettacolo dal vivo di natura artistica, aventi sede in Italia o all'estero e costituiti in qualsiasi forma giuridica, che siano in possesso dei seguenti requisiti:

  1. essere titolare di partita IVA/VAT Code riferita a un Codice di attività che preveda la produzione e/o la distribuzione e/o l'organizzazione di spettacolo dal vivo di natura artistica;
  2. rispettare la normativa vigente in materia di rapporti di lavoro e dei contratti collettivi di lavoro del settore vigenti nello stato di provenienza del soggetto;
  3. essere in regola con i versamenti contributivi nei confronti degli Enti Previdenziali;
  4. non avere in corso contenziosi con gli Enti previdenziali ed assistenziali e/o provvedimenti o azioni esecutive pendenti dinanzi all'Autorità Giudiziaria e/o procedimenti amministrativi connessi ad atti di revoca per indebita percezione di risorse pubbliche.

Il mancato possesso anche di uno solo dei requisiti indicati, comporterà la non ammissibilità alla valutazione del la proposta progettuale.

  1. 2 - MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI

Le proposte progettuali devono prevedere una programmazione all'estero di spettacoli musicali di uno stesso artista/gruppo musicale, da realizzare per un numero minimo 3 giornate e un totale di 3 concerti in n. 3 venue diverse, in uno o più stati esteri, nel periodo compreso tra l' 1 gennaio e il 31 maggio 2016.

Un artista/gruppo musicale può essere oggetto di una sola proposta progettuale per ciascuna scadenza. Nel caso in cui perverranno più proposte progettuali (anche di diversi soggetti proponenti) riferite ad uno stesso artista/gruppo musicale nell'ambito della stessa scadenza, sarà ammessa alla presente procedura soltanto la prima in ordine di arrivo (a tal fine, farà fede la data di acquisizione al protocollo dell'Ufficio Puglia Sounds del TPP).

In caso di concerti programmati all'interno di iniziative all'estero per le quali Puglia Sounds-TPP ha stipulato specifici accordi di promozione e/o programmazione con gli organizzatori delle stesse, detti concerti non possono essere inclusi nelle proposte progettuali presentate nell'ambito del presente Avviso.

Ciascuna proposta progettuale dovrà essere contenuta in un plico chiuso recante all'esterno l'indicazione del mittente e la dicitura: "FSC 2007/2013- FOCUS INTERNAZIONALI - PUGLIA SOUNDS EXPORT 2016".

Ciascun soggetto può presentare, per ciascuna scadenza indicata di seguito, al massimo n. 3 proposte progettuali riferite ad altrettanti distinti artisti/gruppi musicali, ciascuna riferita anche a più spettacoli da realizzare in uno o più stati esteri.

La proposta progettuale, a pena di inammissibilità, deve essere:

  • redatta compilando esclusivamente la modulistica allegata in ogni sua parte;
  • sottoscritta in originale in ogni sua parte dal legale rappresentante del soggetto proponente;
  • contenuta in busta chiusa, unitamente agli allegati.

Alla proposta progettuale, a pena di inammissibilità, devono essere allegati:

  1. dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, redatta sulla base della modulistica allegata, sottoscritta dal Legale Rappresentante del soggetto proponente, attestante il possesso dei requisiti di ammissibilità di cui al paragrafo A.1 "Soggetti ammissibili" del presente Disciplinare (modello 1 );
  2. copia del documento d'identità in corso di validità del Legale Rappresentante del soggetto proponente;
  3. PROGETTO redatto sulla base della modulistica allegata e sottoscritto dal Legale Rappresentante, contenente quanto previsto ai sensi del primo comma del presente paragrafo.

Puglia Sounds - TPP si riserva di richiedere la documentazione originale attestante i dati e le informazioni contenute nella proposta progettuale, nonché di sospendere la valutazione fino al termine concesso al soggetto per la presentazione della documentazione originale richiesta. Decorso infruttuosamente tale termine, la proposta progettuale sarà esclusa dalla valutazione. Puglia Sounds - TPP si riserva il diritto di procedere d'ufficio a verifiche, anche a campione, in ordine alla veridicità delle dichiarazioni sottoscritte dai soggetti proponenti.

Le proposte progettuali, complete di tutta la documentazione innanzi descritta, devono pervenire presso la segreteria PUGLIA SOUNDS - TPP, via Imbriani, 67 - 70121 Bari, a mezzo raccomandata AR o corriere postale con AR, oppure consegna a mano dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 18,00 entro il 12 novembre 2015 alle ore 13:00.

Si precisa che ai fini della tempestiva consegna non fa fede il timbro postale di spedizione, bensì la data e l'orario di acquisizione al protocollo dell'ufficio Puglia Sounds del TPP, pertanto le proposte progettuali pervenute al di fuori dei termini suindicati non saranno ammesse alla valutazione. Puglia Sounds - TPP è esonerato da ogni e qualsivoglia responsabilità in merito a eventuali ritardi nella consegna delle manifestazioni d'interesse inviate a mezzo raccomandata AR o corriere postale con AR e pervenute oltre i termini prescritti dal presente Disciplinare.

Le proposte progettuali compilate non utilizzando la modulistica allegata o in maniera incompleta, oppure prive in tutto o in parte della documentazione richiesta, o che perverranno presso gli Uffici Puglia Sounds - TPP al di fuori degli intervalli temporali suindicati, non saranno ammesse alla valutazione.

Ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 della legge 196/2003, i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell'ambito del presente procedimento.

  1. 3 - VERIFICA AMMISSIBILITÀ

Puglia Sounds - TPP, verificherà la regolarità formale delle proposte progettuali controllando che le stesse siano state redatte nel rispetto di tutte le condizioni previste ai paragrafi A.1 e A.2 del presente Disciplinare e che siano stati allegati tutti i documenti indicati nei suddetti paragrafi.

Le proposte progettuali giudicate ammissibili, saranno inserite nel "parco progetti". L'inserimento nel "parco progetti" non comporta l'obbligo da parte di Puglia Sounds-TPP di acquisire/programmare il progetto proposto.

PARTE B - DEFINIZIONE ED ATTUAZIONE DELLA PROGRAMMAZIONE "PUGLIA SOUNDS EXPORT 2016"

B.1 - VALUTAZIONE E DEFINIZIONE DELLA PROGRAMMAZIONE

Tra le proposte progettuali inserite nel "parco progetti" la Commissione di esperti all'uopo nominata da Puglia Sounds - TPP definirà la Programmazione "Puglia Sounds Export 2016" sulla base dei criteri di seguito indicati, fermo restando che potranno essere inserite nella stessa solo le proposte progettuali che avranno ottenuto almeno 12 punti su ciascuno dei criteri:

  1. QUALITÀ' DELLE ATTIVITÀ' SVOLTE NEL TRIENNIO 2013-15 DAL SOGGETTO PROPONENTE (con particolare riferimento all'attività di management e booking in Italia e all'estero) E DALL'ARTSITA/GRUPPO MUSICALE PROPOSTO (con riferimento a eventuali esperienze all'estero quali tour e distribuzioni discografiche)
  2. QUALITÀ' DEL PROGETTO DI ATTIVITÀ ALL'ESTERO DELL'ARTISTA/GRUPPO MUSICALE PROPOSTO
  3. PROGETTO ORGANIZZATIVO

Per ciascun criterio di valutazione sarà attribuito un punteggio da 0 a 20.

L'attribuzione del punteggio avverrà nel rispetto dei seguenti parametri sulla base del giudizio qualitativo espresso insindacabilmente dalla Commissione:

20 ottimo 18 molto buono 16 buono 14 discreto 12 sufficiente 6 insufficiente 0 non valutabile

Ai fini della definizione della programmazione il TPP-Puglia Sounds potrà inoltre chiedere al soggetto proponente la rimodulazione del progetto proposto per il più efficace ed efficiente raggiungimento degli obiettivi perseguiti in caso di proposte progettuali che prevedano la programmazione di più di n. 3 date/concerti, Puglia Sounds-TPP si avvarrà della facoltà di inserire nella propria programmazione solo una parte delle date incluse nel progetto presentato, per un minimo di 3 concerti).

  1. 2 - RISORSE DISPONIBILI

Il budget complessivo messo a disposizione da Puglia Sounds - TPP per la programmazione "Puglia Sounds Export 2015" è 80.000,00 EURO oltre Iva. Tale programmazione ha l'obiettivo di prevedere almeno 8 attività di promozione della musica pugliese all'estero, aventi le caratteristiche su descritte,. Pertanto si invitano i soggetti interessati a presentare proposte progettuali del valore indicativo massimo di € 10.000,00 oltre IVA ciascuna.

E' facoltà di Puglia Sounds - TPP integrare il budget con ulteriori risorse che si rendessero disponibili, ovvero non impiegare tutto il budget disponibile nel caso in cui non fosse valutato positivamente un numero di progetti sufficiente a esaurire le risorse a disposizione.

Puglia Sounds - TPP acquisirà, anche parzialmente, la proposta progettuale presentata inserendola nella propria programmazione.

  1. 3 REALIZZAZIONE DELLA PROGRAMMAZIONE

I soggetti, la cui proposta progettuale sarà inserita, anche parzialmente, nella programmazione artistico-culturale musicale all'estero di Puglia Sounds - TPP, si obbligano, giusta sottoscrizione di apposito contratto a:

  1. realizzare integralmente le attività come da progetto programmato;
  2. garantire tutti gli adempimenti organizzativi e amministrativi per l'attuazione dei concerti inseriti nella programmazione all'estero di Puglia Sounds-TPP, come da progetto programmato;
  3. comunicare entro e non oltre 15 giorni prima della data di avvio della programmazione all'estero del progetto, ogni eventuale variazione rispetto ai dati inclusi nel progetto presentato; la variazione delle attività oggetto dell'accordo sarà soggetta a valutazione qualitativa e quantitativa a consuntivo da parte della Commissione di Esperti che potrà ridurre il corrispettivo economico riconosciuto qualora la variazione risulti peggiorativa rispetto a quanto inserito nella programmazione o risolvere il contratto;
  4. dare comunicazione scritta preventiva e immediata di qualsiasi evento o difficoltà ostacoli la realizzazione dei concerti oggetto dell'accordo con Puglia Sounds-TPP; tale comunicazione dovrà essere inviata in data precedente a quella di spettacolo, a mezzo mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;
  5. inserire in tutto il materiale di comunicazione e promozione relativo alla programmazione all'estero la dicitura "Programmazione Puglia Sounds Export 2016" e i marchi d'obbligo dell'intervento in premessa richiamato, utilizzando esclusivamente i marchi che saranno forniti, unitamente alle linee guida di utilizzo, dall'Ufficio comunicazione Puglia Sounds appositamente per l'affidamento relativo al presente Avviso (marchi Puglia Sounds, Unione Europea, FSC, Regione Puglia - Assessorato al Mediterraneo Cultura e Turismo, Teatro Pubblico Pugliese) accompagnati dalla dicitura REGIONE PUGLIA - FSC 2007/2013 - Investiamo nel vostro futuro
  6. Il parziale o mancato assolvimento da parte del soggetto proponente di uno o più degli obblighi innanzi descritti, comporta in ogni momento la riduzione del corrispettivo o la risoluzione del contratto stipulato con Puglia Sounds-TPP.

    Puglia Sounds - TPP si riserva il diritto di procedere d'ufficio e in qualsiasi momento a verifiche, anche a campione, in ordine alla autenticità della documentazione presentata e/o alla veridicità delle dichiarazioni rese dal soggetto proponente e/o all'effettivo svolgimento degli spettacoli inclusi nel progetto di programmazione all'estero oggetto dell'accordo, richiedendo l'esibizione di documentazione aggiuntiva e/o documentazione originale comprovante la veridicità delle dichiarazioni rese. Puglia Sounds - TPP comunicherà per iscritto il termine entro il quale esibire la documentazione richiesta.

    B.4 - MODALITA DI PAGAMENTO

    Le richieste di liquidazione devono essere consegnate a Puglia Sounds - Teatro Pubblico Pugliese entro e non oltre il 15 gg dallo svolgimento dell'ultima data della programmazione all'estero.

    Il corrispettivo definito nel contratto sarà liquidato entro 30 gg dalla data di consegna di tutta la documentazione di seguito esplicitata:

    1. fattura dell'importo del corrispettivo, intestata a:

    Consorzio Teatro Pubblico Pugliese . Via Imbriani n. 67 - 70121 Bari - C.F. e P.I. 01071540726 con la dicitura "Programmazione Puglia Sounds Export 2016" seguita dall'indicazione dell'artista/gruppo musicale programmato, delle date e dei paesi coinvolti;

    1. per i soggetti obbligati al possesso del DURC , autocertificazione resa ai sensi dell'articolo 4 comma 14-bis della Legge 106/11 redatta sul fac-simile incluso nella modulistica allegata (modello 2)

    oppure

    per i soggetti esenti dall'obbligo di possesso del DURC, autocertificazione resa ai sensi degli articoli 76, 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 dalla quale si evinca la non applicabilità del DURC, redatta sul fac simile incluso nella modulistica (modello 3)

    1. modelli A1 relativi alle date della programmazione proposta, o documentazione omologa attestante il rispetto della normativa vigente in tema di versamento degli oneri previdenziali e assicurativi per tutti i membri dello staff artistico e tecnico coinvolto;
    2. il seguente materiale relativo al progetto artistico-culturale musicale di programmazione all'estero:

    -                    materiale fotografico e/o video attestante la realizzazione del                progetto;

    -                    n. 3 esemplari del materiale di comunicazione (se prodotto);

    -                    rassegna stampa.

    1. dichiarazioni di avvenuto spettacolo (modello 4) rilasciate dai promoter o festival o club o sale in cui si è svolta la programmazione all'estero, in lingua italiana o inglese, con indicazione dell'artista/gruppo musicale ospitato, di date e luoghi di spettacolo, delle presenze di pubblico, su carta intestata e debitamente datate e firmate;

    Puglia Sounds - TPP si riserva il diritto di sospendere il pagamento del corrispettivo per procedere d'ufficio a verifiche, anche a campione, in ordine:

    -                   alla autenticità della documentazione presentata;

    -                   alla veridicità delle dichiarazioni rese dal soggetto proponente;

    Puglia Sounds - TPP, ai sensi dell'art. 48-bis del DPR n. 602/73 e del D.M. 40/2008, qualora ne ricorrano le condizioni, prima di effettuare il pagamento del corrispettivo, procederà alla verifica circa la regolarità della posizione del soggetto proponente nei confronti della Pubblica Amministrazione, inoltrando apposita richiesta a Equitalia Servizi SpA.

    Il TPP, ai sensi dell'art. 17-ter, D.P.R. n. 633/1972 novellato dall'art. 1, comma 29, lettera b) della Legge 190/2014 (Legge di Stabilità 2015), all'atto del pagamento delle somme dovute procederà a trattenere e versare direttamente all'erario le somme dovute a titolo di IVA come risultanti in fattura.

    1. 5 - TRACCIABILITA DEI PAGAMENTI

    Ciascuna spesa dovrà effettuarsi nel rispetto della normativa sulla "Tracciabilità dei pagamenti" ex art. 3 della Legge 136/2010 e s.m.i., che si intende integralmente richiamato. Le spese dovranno effettuarsi a mezzo bonifico bancario o altro strumento di pagamento idoneo a garantire la tracciabilità del flusso finanziario, a pena di inammissibilità dello stessa. L'uso del contante è espressamente vietato ad eccezione di quanto disposto dalla normativa di riferimento, che si intende integralmente richiamata. Sarà cura di Puglia Sounds - Teatro Pubblico Pugliese comunicare, in caso di affidamento, i codici CUP e CIG.

    INFORMAZIONI

    Per la programmazione dei progetti, Puglia Sounds - TPP metterà a disposizione il proprio staff di coordinamento generale, che affiancherà i soggetti proponenti per la migliore realizzazione delle attività.

    Quesiti e/o richieste di appuntamenti finalizzati all'acquisizione di informazioni sul presente Disciplinare possono essere inviati al seguente indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

Read 674 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1114 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa