ANNO XIII  Luglio 2019.  Direttore Umberto Calabrese

Mercoledì, 05 Giugno 2019 01:48

Grottaglie (Taranto) – Odg del Comune sul fallimento della società Mercatone Uno

Written by 
Rate this item
(0 votes)

Ordine del giorno presentato nella seduta del consiglio comunale di Grottaglie del 4 giugno 2019 dal gruppo consiliare di articolo uno. Il Consiglio Comunale di Grottaglie riunito in seduta straordinaria il 4 giugno 2019 approva all'unanimità il seguente odg.

Nel prendere atto delle notevoli difficoltà che sta attraversando il mondo del lavoro con una crisi sempre più devastante che sta aumentando il tasso di disoccupazione soprattutto nel meridione d’Italia costringendo numerosi giovani ad emigrare nel nord o all’estero.

Nelle residue realtà produttive si sta sviluppando ormai una selvaggia precarizzazione del lavoro oltre alla drastica riduzione dei diritti dei lavoratori in tutti i settori produttivi aumentando un intollerabile sfruttamento dei lavoratori con iniziative caratterizzate da lavoro nero.

Anche nel nostro territorio da anni questo fenomeno ha assunto proporzioni allarmanti in tutti i distretti produttivi, dal settore agricolo al terziario. Insomma, da una parte cala la disoccupazione e dall’altra si accentuano fenomeni di lavoro nero come la notizia assunta alle cronache nazionali relativa alla creazione a Grottaglie di un abusivo call center.

Accanto a questi fenomeni si aggiungono comportamenti lesivi della dignità dei lavoratori come avvenuto recentemente con la vicenda del fallimento della società che gestisce Mercatone Uno che ha visto l’improvviso e immediato licenziamento dei lavoratori, tramite comunicazioni via social con Facebook e WhatsApp, gettando nella disperazione migliaia di lavoratori. Tra i punti vendita vi è uno che insiste sul territorio come quello di Francavilla Fontana in cui sono impiegati anche lavoratori grottagliesi.

Nei giorni scorsi si sono succeduti numerosi incontri a livello nazionale dei rappresentanti sindacali con il Ministero dello Sviluppo Economico nei quali è emerso lo scarso controllo ministeriale sull’improvviso fallimento della società gestita in amministrazione straordinaria dal 2015. Anche la Regione Puglia sta contribuendo alla soluzione della vicenda. Ora si sta tentando una soluzione che porti alla costituzione di una cordata di imprenditori, ma soprattutto di salvaguardare il futuro dei lavoratori e consentire il riconoscimento della cassa integrazione guadagni.

Per quanto sopra esposto il Consiglio Comunale

IMPEGNA

il Sindaco e l’Amministrazione Comunale a sostenere tutte le iniziative necessarie in atto, a livello locale e regionale, allo scopo di restituire serenità ai lavoratori e contribuire alla soluzione della vicenda a sostegno dell’occupazione. IL GRUPPO CONSILIARE “ARTICOLO UNO” Francesco DONATELLI, Massimo SERIO, Aurelio MARANGELLA

Read 318 times

Le Vignette di Paolo Piccione

…questo non è amore 2018”… e Pinocchio

 

Utenti Online

Abbiamo 1272 visitatori e nessun utente online

La tua pubblicità su Agorà Magazine

 

Agorà Magazine aderisce all'appello #iostoconvanessa